Copenaghen, per storia (Guest post di Oana Groza)

0 1.269

A partire da quest'anno, Airlines Travel pubblicherà anche i racconti di viaggio dei lettori. Chiunque desideri condividere la nostra esperienza di volo o di viaggio può farlo inviando un messaggio a sorin @ airlinestravel.ro. Raccomandiamo di scrivere il testo con segni diacritici e di accompagnarlo con foto di buona qualità.

Iniziamo la serie di queste storie con un post per gli ospiti di Oana Groza, che contiene informazioni utili e pratiche su Copenaghen.

Hans Christian Andersen, il famoso autore danese, una volta disse: "La vita stessa è la migliore storia". L'aggiunta che farei alla sua citazione sarebbe: "La vita che trascorri, scoprendo il mondo che ti circonda, diventa la storia più bella".

Hans Christian Andersen è uno degli autori più noti in Danimarca, il paese che ho scelto di visitare durante una delle vacanze estive in 2016.

Per le date scelte, la soluzione più conveniente per arrivare nella capitale danese mi è sembrata essere il volo con airBerlin. Ho volato sulla rotta Bucarest - Copenaghen via Berlino. Abbiamo fatto una breve sosta nella capitale tedesca e poi un volo di circa un'ora per Copenaghen. Il mio viaggio da Bucarest a Copenaghen è durato 4 ore, il che è abbastanza impressionante e ti dà l'opportunità di sfruttare appieno il giorno di arrivo.

NUOVO PERCORSO: Bucarest - Copenaghen con Blue Air, da 2 giugno a 2017

Ho trascorso parte della mia vacanza in una piccola città vicino a Copenaghen, dal nome di Humlebaek, un vicino di Helsingor. Il castello di Kronborg si trova a Helsingor. Si dice che qui è stata l'azione in Amleto e tutto da qui è molto facile andare in Svezia. Bastano poche ore per visitare questa piccola città.
Ma torniamo a Copenaghen. Posso dire che è una città adatta per una pausa in città, e i giorni 3 sono sufficienti per scoprire la capitale danese. Con una piccola organizzazione, sarai in grado di scoprire i luoghi più importanti. Ma devi "sentire" la città e analizzarla come preferisci.

L'ho fatto passo dopo passo, con la fotocamera pronta a catturare momenti insoliti come: il Congresso mondiale di Babbo Natale, che si tiene a luglio (probabilmente è normale, Babbo Natale è impegnato a dicembre).

Una giornata a Copenaghen non può essere completa senza la tradizionale visita alla statua della Sirenetta, protagonista di una delle fiabe più conosciute di Andersen. È pieno di turisti e molto difficile catturarlo da solo per una foto, ma non impossibile.

Passeggiando per la città, ho scoperto alcune attrazioni come: l'imponente Fontana della dea Gefion e dei suoi quattro figli, trasformati in buoi, e che si dice sia fortunata; Chiesa di marmo; Il Palazzo Reale di Amalienborg - Danimarca è, dopo tutto, una monarchia; La Biblioteca Reale, chiamata anche Diamante Nero per il suo aspetto; l'edificio della Borsa, con i draghi sul tetto che intrecciano le loro code, simbolo del legame tra Danimarca, Svezia e Norvegia; La Torre Rotonda, antico osservatorio astronomico che offre un panorama della città; l'edificio del municipio; Giardini di Tivoli, dove c'è un grande parco divertimenti, ma anche ristoranti e caffè.

Infine, non dovrebbe nemmeno essere omesso La nuova porta, pieno di colore, dove puoi goderti un pranzo tranquillo in riva al mare e scattare foto classiche con l'edificio NYHAVN 17 con iscrizione gialla.

Nyhavn-17

Se desideri un ambiente ancora più rilassato, puoi provarlo Copenhagen Street Food, una grande sala con stand dotati di cibi e bevande internazionali. Se è una giornata di sole, puoi sederti su uno dei lettini o persino sul bordo dell'acqua e goderti lo scenario della storia che si svolge davanti ai tuoi occhi.

Ultimo ma non meno importante, un'area speciale è la Christiania, che è considerata non parte dell'Unione Europea ed è vietata la fotografia. Si consiglia di non scappare perché questo crea panico. La mia raccomandazione sarebbe quella di andare lì il giorno, accompagnare e ascoltare la gente del posto. Ancora una volta !!! Non fare foto.

Christiania

Spero di aver suscitato il tuo interesse per la Danimarca. Copenaghen è una città vibrante, piena di energia ed eccitazione. Senti il ​​rilassamento delle persone, la loro apertura al nuovo, la tolleranza e l'aumento del livello di civiltà. Ti piacciono gli spettacoli di strada e il gelato. Non posso dire che a volte non mi sembrava una città più fredda, che ti tiene a distanza se non lo conosci e non scivoli per le strade meno trafficate. A parte Port, non l'ho trovato colorato come Amsterdam, ma qui è solo la mia opinione soggettiva. La capitale danese è piena di storie ed è un posto che non puoi fare a meno di tornare con bellissimi ricordi!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.