Coronavirus: ANPC fornisce alcuni consigli a turisti e agenzie di viaggio nel contesto di COVID-19

0 1.435

Sono tempi difficili per l'industria del turismo e per tutti i settori tangenziali: horeca, trasporti, cibo pubblico, ecc. È un'enorme pressione sulle agenzie di viaggio e sulle compagnie aeree, principalmente turisti che desiderano rimborsare i soldi. In situazioni di forza maggiore, ANPC viene fornito con una serie di suggerimenti per turisti e agenti di viaggio e di seguito è disponibile il comunicato stampa ufficiale.

Nel contesto della pandemia causata dal nuovo coronavirus, che ha ripetutamente colpito la vita ordinaria dei cittadini, a partire dalla sfera della mobilità, che comprende anche attività turistiche, l'Autorità nazionale per la protezione dei consumatori (ANPC) è in grado di formulare una serie di raccomandazioni per tutti i consumatori interessati. :

- per prevenire un ulteriore aumento del livello di agglomerazione delle agenzie turistiche - in questi giorni interessati a consigliare coloro che sono interessati a come l'attuale crisi sanitaria globale potrebbe cambiare i loro piani di vacanza per quest'anno, è consigliabile seguire con attenzione all'evoluzione della situazione relativa alla diffusione e al controllo della pandemia di coronavirus, a livello di ciascun paese, da fonti di informazione credibili, per quanto possibile,;

- la situazione deve essere trattata con calma e comprensione, le agenzie di viaggio sono costrette durante questo periodo a concentrarsi, con priorità, sulle partenze previste per il periodo successivo.

Rimborso di denaro o riprogrammazione del viaggio

Se prevedi di viaggiare con la data di inizio nei prossimi 14 giorni, che ora desideri annullare, ti consigliamo di presentare una richiesta scritta per un rimborso del denaro già pagato all'operatore economico. L'Agenzia può proporre le seguenti due opzioni per risolvere la situazione:

  • o inizierà tutti i passi necessari per recuperare i soldi dai fornitori di servizi turistici, in modo che la tua richiesta venga completata con successo in modo tempestivo;
  • o, su tua richiesta, riceverai un documento che attesta il tuo reclamo commerciale e ti dà la possibilità che, in una data successiva, dopo la fine del periodo di pandemia e dei suoi effetti, viaggerai alle stesse condizioni di quelle inizialmente contratte verso le destinazioni. scelto da te

ANPC sollecita la pazienza e la comprensione

Raccomandiamo, tuttavia, di tenere conto dell'elevato numero di situazioni in cui i servizi turistici non possono essere soddisfatti al momento, a causa della situazione di crisi insorta nelle ultime settimane, e di trattare con pazienza e comprensione le misure prese per risolvere con successo le vostre richieste. ., anche se, a causa della situazione di crisi, potrebbe volerci un po 'più del normale.

Ti ricordiamo che le destinazioni nella categoria zona rossa, interessate da COVID-19, sono attualmente le seguenti:

  • Italia - l'intero paese;
  • Cina - Provincia di Hubei, compresa la città di Wuhan;
  • Corea del Sud - Daegu City, Contea di Cheogdo;
  • Francia - regioni: Hauts de France, Île de France, Grand Est, Bourgogne France Comte, Auvergne Rhones Alpes;
  • Germania - regioni: Baden Wurttemberg, Bayern, Nord Reno-Westfalia;
  • Spagna - regione di Madrid.

Importante!
Nel contesto delle situazioni generate dalla diffusione del virus COVID-19, per qualsiasi destinazione da la zona rossa interessato e tenendo conto della componente del servizio acquistato, l'operatore economico sarà in grado di rimborsare il valore del servizio di viaggio riservato, non appena riceverà il denaro dai fornitori locali coinvolti nella transazione.

Se si desidera ottenere il rimborso attraverso il proprio intervento, l'operatore economico metterà a disposizione i dettagli di contatto dei fornitori di servizi contrattati.

Ti ricordiamo che le destinazioni nella categoria zona gialla, interessate da COVID-19, sono attualmente le seguenti:

  • Cina - altre province e città della Cina continentale, diverse dalla zona rossa,
  • Corea del Sud - altre contee e località, oltre alla zona rossa,
  • Germania - distretto di Heinsberg nella Renania settentrionale-Vestfalia),
  • Iran - l'intero paese,
  • Francia - altre province oltre alla zona rossa,
  • Spagna - altre province, a parte la zona rossa.

I viaggi nelle aree gialle possono essere annullati con le penalità contrattuali corrispondenti

Nel contesto delle situazioni generate dalla diffusione del virus COVID-19, per qualsiasi destinazione da l'area gialla, il viaggiatore sarà in grado di annullare il servizio di viaggio secondo le condizioni contrattuali concordate al momento della sua prenotazione, con l'applicazione delle penalità previste dal contratto.
Per qualsiasi altra destinazione, il viaggiatore può annullare il servizio di viaggio riservato, nel rispetto delle condizioni contrattuali concordate.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.