Coronavirus: Brussels Airlines rimpatria 9500 belgi da 14 paesi. Vedi quanti voli saranno operati!

0 132

Nel mezzo della pandemia di COVID-19, i paesi europei hanno chiuso i loro confini e bloccato l'accesso di cittadini stranieri. Queste misure hanno portato alla cancellazione dei voli. Pertanto, migliaia di persone, per lo più turisti, erano intrappolate in diversi angoli del mondo. Il Belgio ha 9500 cittadini bloccati in 14 paesi.

Brussels Airlines ha annunciato che sospende temporaneamente le operazioni commerciali, tra il 21 marzo e il 19 aprile, opererà 56 voli di rimpatrio per portare a casa tutti i cittadini belgi intrappolati e gli equipaggi della compagnia. L'operazione è iniziata il 18 marzo. I primi 4 voli sono stati operati da Agadir e Marrakech, in Marocco, portando ciascuno 180 passeggeri.

Brussels Airlines rimpatria 9500 belgi da 14 paesi

Brussels Airlines manterrà alcuni velivoli per operazioni speciali effettuate in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri del Belgio. Attualmente, sono previsti 56 voli di salvataggio per portare a Bruxelles 9.500 belgi da 14 paesi, tra cui Gambia, Marocco, Spagna e Portogallo.

Brussels Airlines ringrazia l'equipaggio dell'equipaggio di condotta (assistenti di volo e piloti) per essersi offerto volontario per uccidere questi voli speciali in periodi difficili, consentendo di portare a casa i passeggeri belgi.

Tutti i belgi, che sono attualmente all'estero e cercano di tornare in Belgio, sono invitati a registrarsi il sito web del Ministero degli affari esteri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.