COVID-19 Daily - 7 settembre 2021: il 75% degli italiani vuole l'attuazione del Green Pass; La Slovacchia allenta le misure per la visita del Papa; 17856 nuovi casi in Russia!

0 277

La pandemia di COVID-19 è in arrivo, con informazioni migliori e meno buone. Le autorità continuano a brancolare con le misure anti-COVID, che sono impostate in modo diverso per vaccinati e non vaccinati, ma anche con una moltitudine di eccezioni in termini di posti di lavoro ricoperti da diverse classi di persone.



Dal 1° settembre l'Italia ha implementato il Green Pass anche sui mezzi di trasporto: treni, navi e aerei. La Slovacchia ha annunciato che allenta alcune misure per facilitare la presenza di più persone alla visita del Papa. Nel frattempo, la Russia sta segnalando più di 17 nuovi casi in 000 ore. Vediamo le novità del COVID-24 dal 19 settembre 7!

  • Un sondaggio pubblicato sul quotidiano nazionale La Stampa ha dimostrato che Il 75% degli italiani è favorevole all'utilizzo del Green Pass e per la sua applicazione al fine di combattere l'epidemia di COVID-19.
  • Quattro calciatori professionisti del Regno Unito sono stati al centro dell'attenzione bloccando la partita internazionale di domenica tra Brasile e Argentina, San Paolo.
  • La Slovacchia allenta le restrizioni sugli eventi pubblici programmati durante la visita di Papa Francesco la prossima settimana, consentire la partecipazione di persone non vaccinate.
  • La Russia ha segnalato 17.856 nuovi casi di COVID-19 nelle ultime 24 ore, una riduzione di quasi 200 casi rispetto ai dati del giorno precedente. Nello stesso periodo sono stati segnalati altri 790 decessi, portando il totale a 187.990.
  • Il ministro britannico dei vaccini, Nadhim Zahawi, ha suggerito che i bambini possono ignorare obiezioni dei genitori alla loro vaccinazione se sono ritenuti in grado di prendere decisioni competenti.
  • Il Festival delle Fallas di Valencia è tornato trionfante in città dopo essere stato cancellato lo scorso anno, per la prima volta dal 1939, a causa della pandemia di COVID-19.
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.