Compri da EMAG, Giornate della moda, elefante.ro, Libris.ro attraverso i nostri link di affiliazione e aiuta a finanziare il sito airlinestravel.ro. Non ti costa nulla in più, ma ci aiuta a sviluppare questo progetto. Grazie!

Voli cancellati o in ritardo? >>Richiedi un risarcimento ORA<< per volo in ritardo o cancellato e puoi ricevere fino a 600 € di risarcimento!

COVID-19 Daily - 14 luglio 2021: il numero di nuovi casi di COVID-19 aumenta in modo allarmante nei Paesi Bassi; Malta rinuncia al blocco dei non vaccinati!

0 334

Il 14 luglio è stato un momento di gioia per alcuni e di tristezza per altri. Mentre la Francia celebrava la festa nazionale, i Paesi Bassi hanno annunciato un numero record di nuovi casi di COVID-19. Allo stesso tempo, Malta cambia il passaggio nel caso dei non vaccinati. Vediamo cosa c'è di nuovo oggi!

  • Le nuove figure di I Paesi Bassi mostrano un aumento del 500% dei casi di COVID-19 quando le restrizioni del governo sono state revocate. Le cifre sono state pubblicate il giorno dopo che il primo ministro Mark Rutte si è scusato per il prematuro rilassamento. I funzionari hanno detto che Il 37% dei casi è stato registrato in aree pubbliche, come bar o club, secondo le indagini epidemiologiche. 
  • Il trasporto pubblico di Londra richiederà ai londinesi di continuare a indossare la mascherina sui mezzi di trasporto: treni, tram e autobus. Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha affermato che la misura aiuterà a controllare la variante Delta e farà sentire più a proprio agio i londinesi vulnerabili. La decisione è arrivata solo due giorni dopo che il governo ha confermato che le mascherine non sarebbero più state obbligatorie. 

Il numero di nuovi casi sta crescendo in modo allarmante nei paesi europei

  • Nonostante le restrizioni e la limitazione del numero dei partecipanti, il France Day è stato celebrato con la tradizionale parata militare a Parigi. Solo quelli completamente vaccinati o con un test negativo hanno avuto accesso su piccola scala agli Champs Elysees o vicino alla Torre Eiffel. 
  • Malta ha rapidamente rinunciato al suo piano per vietare i viaggiatori non vaccinati. La decisione è arrivata dopo che l'UE ha espresso chiaramente la sua insoddisfazione. Le autorità maltesi hanno spiegato di aver “modificato il divieto di viaggio per tutti coloro che entrano nel Paese ma non sono completamente vaccinati. Pertanto, sarà loro consentito l'accesso, ma verranno messi in quarantena”. Coloro che sono completamente vaccinati non dovrebbero essere messi in quarantena.
  • Le infezioni in Belgio sono triplicate nelle ultime tre settimane, salendo a oltre 1 al giorno. Il tasso di riproduzione è 600, secondo il virologo e portavoce del COVID-1,5 Yves Van Laethem. Per ora i nuovi contagi si riscontrano principalmente tra i giovani, ma Van Laethem ha avvertito che potrebbe presto diffondersi a gruppi più vulnerabili.
  • Il virologo ungherese Gabor Kemenesi ha avvertito di una quarta ondata di COVID-19. In un post sui social ha previsto che aumenterà il numero di nuovi casi, soprattutto tra i giovani ungheresi e quelli non vaccinati, e aumenterà il numero dei decessi, soprattutto in autunno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.