COVID-19 Daily - 2 agosto 2021: l'Italia introduce il Green Pass sui mezzi di trasporto; proteste in Francia; centinaia di persone arrestate a Berlino!

0 598

Siamo entrati nell'ultima estate del 2021 e la pandemia di coronavirus è tornata in pieno vigore con la quarta ondata di Delta. Le autorità di diversi paesi in Europa, Asia e Africa stanno tornando alle restrizioni anti-COVID, ma con una maggiore flessibilità per le persone vaccinate.

Nel tentativo di limitare la diffusione del ceppo Delta, l'Italia introduce il Green Pass sui mezzi di trasporto, dopo aver annunciato Gli italiani avranno bisogno di un Green Pass per l'accesso alle aree affollate. È solo che la gente non ce la fa più, non vuole nuove regole. Centinaia di migliaia di francesi sono scesi in piazza e più di 600 manifestanti sono stati arrestati a Berlino. Vediamo le novità del COVID-19 dal 2 agosto 2021.

  • Dopo le proteste di Berlino, oltre 600 persone sono state arrestate. Decine di migliaia di persone hanno protestato a Berlino contro le restrizioni COVID-19 imposte dalle autorità. Anche le proteste sono vietate in Germania.
  • Francia e Stati Uniti hanno donato milioni di dosi di vaccini alla Tunisia per aiutare il Paese a combattere un nuovo focolaio di infezione. La Francia ha donato 1.5 milioni di dosi, mentre gli Stati Uniti hanno inviato più di 1 milione di dosi del vaccino Moderna.

Passa alla dose numero tre

  • Le autorità tedesche stanno valutando la somministrazione della terza dose di vaccino alle persone vulnerabili (anziani e pazienti ad alto rischio di complicanze) a partire dal 1° settembre.
  • Nel Regno Unito, le autorità hanno condotto test in quattro stazioni ferroviarie e treni intercity. I campioni sono stati prelevati dalle superfici comuni e dall'aria, ed i risultati sono stati negativi.
  • L'Australia porta l'esercito in strada per attuare un nuovo blocco a Sydney. Il governo ha esteso le restrizioni nella speranza di fermare la diffusione della variante Delta.
  • A partire dal 1° agosto, l'Ungheria ha approvato la somministrazione della terza dose del vaccino COVID-19. Si consiglia a chi desidera la terza dose di fare alcuni test e decidere con il proprio medico di famiglia se è necessario e quale vaccino. Nella maggior parte dei casi, alle persone viene chiesto di aspettare quattro mesi dopo la seconda dose. Ad oggi, 5.62 milioni di persone sono state vaccinate in Ungheria con almeno una dose, di cui 5.44 milioni hanno ricevuto la seconda dose, con un tasso di vaccinazione in netto calo negli ultimi mesi. 
  • Uber, Bolt e Deliveroo offrirà buoni o uno sconto ai minori di 30 anni nel Regno Unito se possono dimostrare di aver ricevuto almeno una dose di vaccino COVID-19. L'iniziativa spera di aumentare la domanda di vaccinazione da parte delle fasce di età più giovani.
  • Centinaia di persone hanno continuato a protestare a Tel Aviv contro le nuove restrizioni COVID-19 introdotte da Israele. Dopo aver segnalato il maggior numero di persone contagiate da COVID-19 in 24 ore, Israele ha reintrodotto la mascherina all'interno e ha utilizzato il "permesso verde" per entrare in ristoranti, palestre e hotel.
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.