Croatia Airlines, perdita di oltre 47 milioni di euro per l'intero anno 2020.

0 85

Croatia Airlines ha subito la più grande perdita finanziaria in otto anni, trasportando il minor numero di passeggeri in 25 anni, con l'industria dell'aviazione spazzata via dalla pandemia di coronavirus nel 2020.

La Croatia Airlines ha registrato una perdita di 47.3 milioni di euro. Durante tutto questo tempo, la società ha ricevuto aiuti di Stato per 11.7 milioni di euro e un prestito garantito dallo Stato per 33.2 milioni di euro. Contestualmente la società è stata ricapitalizzata dallo Stato con un'iniezione di cassa del valore di 46.2 milioni di euro.

La crisi del coronavirus ha ridotto drasticamente la domanda di viaggi.

"L'anno 2020 è stato caratterizzato da cambiamenti significativi nel contesto imprenditoriale, che hanno avuto un enorme impatto sulle finanze dell'azienda. La crisi provocata dal coronavirus ha ridotto drasticamente la domanda di viaggi, che, in accordo con le restrizioni di viaggio imposte, ha portato ad una diminuzione della capacità, una drastica riduzione dei voli, nonché la cessazione di nuovi servizi.

Il vettore croato ha trasportato 618.000 passeggeri nel 2020, una diminuzione del 73% rispetto all'anno precedente. Ha operato 13.052 voli, in calo del 54%. Il fattore di carico medio della cabina è stato al livello record del 49.6%, in calo di 24 punti percentuali. La quantità di merce trasportata è diminuita del 32.5% rispetto al 2019.

Croatia Airlines ha mantenuto servizi di linea per tutto il periodo attraverso operazioni di volo tra Zagabria e Francoforte. Il vettore croato è riuscito a migliorare la propria quota di mercato nel Paese di 13 punti, fino al 36%. Ciò è dovuto principalmente ai vettori stranieri, che hanno ridotto significativamente le operazioni sulla costa croata nei mesi estivi.

"All'inizio della crisi del marzo 2020, la Croatia Airlines ha introdotto rigorose misure di riduzione dei costi in tutti i segmenti. Questi includevano la conclusione di un nuovo accordo con i sindacati per ridurre i diritti previsti dal contratto collettivo esistente, nonché negoziazioni con i fornitori che hanno portato a risparmi significativi. La compagnia aerea ha rinegoziato le condizioni di leasing degli aerei e ridotto le spese di marketing e promozione "Ha detto la Croatia Airlines.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.