Perché l'imbarco è sul lato sinistro dell'aereo?

0 2.060

Sembra tutto automatico. Vai in aeroporto, svolgi le formalità e sali sull'aereo. Ma ti sei reso conto che l'imbarco è sempre stato fatto a sinistra? Ti sei chiesto perché l'imbarco si trova sul lato sinistro dell'aereo? Questa procedura ha suscitato la nostra curiosità e abbiamo cercato la risposta.

Negli ultimi anni 3, il tuo volo è stato ritardato di più di 3 ore o il tuo volo è stato cancellato? Richiedi ora danni legali fino a € 600!

L'aviazione commerciale è soggetta alle regole stabilite per decenni. Il campo aeronautico è sobrio, matematico, calcolato per millimetro. Nulla è lasciato al caso. Che ha suscitato molte curiosità.

In questo articolo proveremo a rispondere alla domanda: "Perché l'imbarco è sul lato sinistro dell'aereo?".

Saremmo tentati di dire che tutto ha a che fare con i primi voli militari. secondo Air Dolomiti, ci sono alcune leggende che dicono che i piloti dei primi aerei militari si imbarcarono sul lato sinistro dell'aereo, in omaggio alla cavalleria. Si dice che i cavalieri salissero sul lato sinistro del cavallo. Sulla destra avevano l'arma.

Saremmo tentati di credere che tutto abbia a che fare con il fatto che molte persone sono di destra. Quando sali sull'aereo, prendi il primo a destra :). Ma non è questo il motivo.

L'imbarco sul lato sinistro dell'aeromobile fu stabilito per convenzione

La vera risposta sta nell'operabilità del terreno, ragioni tecniche. Potremmo dire che è una risposta più plausibile. A seguito di una convenzione globale, è stato stabilito che l'imbarco / lo sbarco sarebbe stato effettuato sul lato sinistro dell'aeromobile.

Ma come è nata questa convenzione? All'inizio gli aeroporti erano piccoli e gli aerei parcheggiati di fronte al terminal, sul lato, con la porta sul lato sinistro dell'aereo verso il terminal. Il pilota comandante potrebbe eseguire il parcheggio in relazione al terminal dell'aeroporto. Aveva la migliore visibilità per questa procedura.

E come è nata questa manovra? Ok, qui torniamo al settore navale. Il ragionamento alla base di questa convenzione ha le sue origini nell'area marittima. Un tempo, le navi stavano attraccando nel porto a sinistra.

Tornando al trasporto aereo, gli aeroporti hanno adattato la loro logistica per consentire l'imbarco / lo sbarco sul lato sinistro dell'aeromobile, secondo la convenzione. Ma anche i produttori di aeromobili hanno tenuto conto della convenzione e hanno costruito gli aeroplani secondo gli stessi principi.

Procedure di lavoro intorno al velivolo

Dopo l'atterraggio dell'aeromobile, i piloti lo manovrano verso la porta / posizione di atterraggio. Posizionalo in modo da facilitare e accelerare tutte le procedure di preparazione del volo per il volo successivo.

I primi, che si stanno avvicinando al velivolo, sono i responsabili dell'atterraggio dei passeggeri. Quasi contemporaneamente, sul lato destro, tutte le altre attività continuano a essere indisturbate in perfetta successione.

Sul lato destro si svolgono le seguenti azioni: la fornitura di carburante, i bagagli vengono scaricati / caricati e la macchina per la ristorazione fornisce i preparativi per il prossimo volo. E ora, sul serio, non vogliamo davvero che le persone si confondano tra macchine e macchine sul terreno.

E guarda, un aereo può essere preparato per il volo in soli 30-45 minuti, se parliamo di voli corti e medi. Per i voli a lungo raggio, il periodo di preparazione è leggermente più lungo.

I primi ponti di imbarco furono montati all'aeroporto internazionale di Schiphol negli anni 1960. E nella foto puoi vedere l'aereo DC-8 collegato al terminale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Cinese (tradizionale)IngleseFranceseTedescoLezioniPortogheserumenoRussianSpagnoloturco