Archivia le preghiere online al Muro del pianto a Gerusalemme

Archivia le preghiere online al Muro del pianto a Gerusalemme

0 254
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<<per volo ritardato o cancellato. Puoi avere diritto a un massimo di € 600.

Marzo e aprile erano centinaia di migliaia di turisti a Gerusalemme. La Città Santa è un luogo di pellegrinaggio per i credenti ebrei, cattolici e ortodossi durante le festività più importanti per miliardi di persone in tutto il mondo.

Nonostante l'attuale contesto, che al momento non favorisce i viaggi, il Ministero del Turismo di Israele fa tutto il possibile per stare vicino ai suoi turisti.

Un esempio in questa direzione è il comune di Gerusalemme, che, in collaborazione con una start-up israeliana, ha lanciato una piattaforma online con la quale possiamo catturare ulteriormente lo spirito e l'atmosfera della Città Santa.

Gerusalemme - la prima destinazionecosa viene incontro ai turisti con una piattaforma online dedicata

Attraverso la piattaforma "Gerusalemme sta viaggiando 2 U", I turisti possono ancora esaudire il loro desiderio anche durante le restrizioni imposte da Covid-19. Questa piattaforma integra una vasta gamma di esperienze, rispondendo così alle diverse esigenze di coloro che sono interessati a Gerusalemme, una città che, sebbene divisa tra tre religioni principali, rimane un'oasi di armonia e un esempio di tolleranza.

Indipendentemente dalle tue preferenze, età, religione o abitudini di viaggio, la piattaforma "Gerusalemme sta viaggiando 2 U"Ha qualcosa da offrire a tutti. Dai tour virtuali della città ai tour virtuali di musei e altre attrazioni iconiche della zona, dalle opportunità di shopping online ai servizi religiosi e sessioni di preghiera dal vivo, lezioni di cultura, storia, gastronomia, arte o religione.

Molto richiesti sono i servizi online che prevedono l'invio di un messaggio al Muro del Pianto (disponibile qui) e l'accesso al Muro del Pianto tramite telecamere che trasmettono 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX direttamente dal Muro del Pianto (disponibile qui).

In questo modo, in un momento difficile per tutti, il comune di Gerusalemme si fa letteralmente strada verso le case dei credenti di tutto il mondo che hanno programmato vacanze di speciale importanza spirituale.

Il contenuto presentato ora sul sito viene costantemente aggiornato, nuove attrazioni e tour vengono sempre aggiunti, la piattaforma rimane funzionale anche dopo che tutto torna alla normalità.

Precucina per “Il giorno del după"- Rispetto delle rigide norme igieniche, priorità in tutto il paese

Gerusalemme non è estranea alle crisi e ai disastri globali, riuscendo ogni volta a trasformare le crisi in opportunità, per adattarsi rapidamente alle nuove condizioni. Questa volta, tuttavia, stiamo parlando di una situazione estesa in tutto il mondo che introduce standard diversi da quelli che ci erano noti fino ad ora.

“Ci stiamo preparando a fondo per il giorno dopo, per il periodo in cui le cose torneranno alla normalità, per il momento in cui saremo in grado di incontrarci con i nostri amici da tutto il mondo. Le regole di igiene e il rispetto dello spazio personale stanno diventando una priorità in Israele, a un livello molto più avanzato di quanto non si sapesse fino ad oggi ", ha dichiarato Ksenia Kobyakov, direttore per lo sviluppo di nuovi mercati, all'interno del Ministero del Turismo di Israele.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.