Due velivoli hanno bruciato in diversi hangar e in giorni consecutivi

0 420

Due velivoli hanno bruciato mentre erano parcheggiati in diversi hangar e in giorni consecutivi, uno a Praga e uno ad Antigua, nella zona dei Caraibi. Un incidente è successo sabato e una domenica. I danni sono significativi!

A Praga, nell'hangar F all'aeroporto di Praga Ruzyne, masterizzato un ATR 42-500 apparteneva alla compagnia aerea Czech Airlines ed è stato registrato OK-KFM. Dopo l'incendio era rimasto solo un mucchio di bestie carbonizzate. La ricerca è ancora in corso sulla causa dell'incendio. Dopo un'analisi iniziale, sembra che il carburante abbia preso fuoco e poi sia seguita un'esplosione. Tre persone sono rimaste ferite e una necessitava di ulteriori indagini mediche. L'incendio ha danneggiato un secondo aereo, OK-JFK, anch'esso un ATR 3-42. Il danno è stato stimato a 500 milioni di euro.

Un secondo aereo è andato a fuoco domenica notte all'aeroporto di St. John's. John'S, Antigua. L'operatore aereo LIAT ha dichiarato di aver subito perdite significative: un hangar, due uffici e documenti, ma anche un aereo Dash 8-300. Le cause dell'incendio non sono ancora state determinate. L'operatore LIAT opera senza problemi verso le 21 destinazioni che opera nei Caraibi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.