L'Egitto riaprirà tutti gli aeroporti dal 1 ° luglio

L'Egitto riaprirà tutti gli aeroporti dal 1 ° luglio

0 860

Dal 1 luglio L'Egitto riaprirà tutti i suoi aeroporti per il traffico internazionale. La dichiarazione è stata resa domenica dal Ministro dell'Aviazione Civile.

Mohamed Manar Anba ha dichiarato in una conferenza stampa che i voli riprenderanno gradualmente dagli aeroporti in Egitto, a partire da luglio.

L'Egitto riaprirà tutti gli aeroporti

Il governo ha affermato che riaprirà le principali località dell'Egitto per turisti stranieri e voli internazionali. Considerando che stiamo parlando delle principali località costiere, citiamo Hurghada e Sharm el-Sheih, le preferite dei rumeni :).

Khaled al-Anani (Ministro del Turismo) e Mohamed Manar Anba (Ministro dell'Aviazione civile) hanno presentato le misure anti-COVID, che devono essere adottate in aeroplani, aeroporti e hotel, il tutto per la sicurezza dei turisti e del personale.

I turisti provenienti da paesi con alti tassi di infezione con il nuovo coronavirus, sulla base delle valutazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), devono essere testati prima di recarsi in Egitto, hanno detto i ministri.

La pandemia ha ostacolato l'industria turistica egiziana, che secondo il governo rappresenta il 5 percento della produzione economica. Se si tiene conto di tutti coloro che lavorano direttamente e indirettamente nel turismo, la percentuale aumenta al 15% del PIL egiziano.

L'Egitto, un paese di circa 100 milioni di persone, ha 44.598 casi di coronavirus e 1.575 morti. Il numero è inferiore rispetto a molti paesi europei, ma i casi sono aumentati nelle ultime tre settimane.

Domenica, il ministero della salute ha riferito di oltre 1.600 nuovi casi per il secondo giorno consecutivo e un record giornaliero di 91 decessi, secondo una dichiarazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.