Emirates volerà verso 29 destinazioni e consentirà il transito attraverso l'hub di Dubai

Emirates volerà verso 29 destinazioni e consentirà il transito attraverso l'hub di Dubai

0 1.181

A partire da 15 giugno, Emirates opererà voli tra Dubai e 16 città: Bahrein, Manchester, Zurigo, Vienna, Amsterdam, Copenaghen, Dublino, New York JFK, Seoul, Kuala Lumpur, Singapore, Jakarta, Taipei, Hong Kong, Perth e Brisbane.

I viaggiatori che scelgono di viaggiare tra l'Asia del Pacifico, l'Europa e l'America possono connettersi in modo sicuro ed efficiente attraverso l'hub Emirates a Dubai.

La decisione Emirates arriva dopo che le autorità degli Emirati Arabi Uniti hanno annunciato nuove misure di rilassamento per il periodo successivo al 15 giugno, inclusa la facilità di transito attraverso l'aeroporto di Dubai.

Emirates volerà verso 29 destinazioni

I voli Emirates saranno operati con aeromobili Boeing 777-300ER. È molto importante che i passeggeri siano ben informati delle restrizioni e delle regole di ingresso nei paesi di destinazione.

Con questo ultimo annuncio, Emirates offrirà voli passeggeri tra Dubai e 29 destinazioni, compresi i voli esistenti per Londra Heathrow, Francoforte, Parigi, Milano, Madrid, Chicago, Toronto, Sydney, Melbourne e Manila (dall'11 giugno).

I clienti possono prenotare voli tra destinazioni in Asia-Pacifico, Europa o America, con un comodo collegamento con Dubai, purché soddisfino i requisiti di ingresso e immigrazione del proprio paese di destinazione.

Salute e sicurezza in primo luogo: Emirates ha implementato una serie completa di misure per garantire la sicurezza dei propri clienti e dipendenti, a terra e in volo, compresa la distribuzione di kit igienici gratuiti contenenti maschere, guanti, salviettine umidificate e antibatterici per tutti i clienti.

Ulteriori informazioni sono disponibili su Sito web Emirates.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.