Express UPS ha acquistato 150 aeromobili eVTOL per le consegne.

0 127

La società di corriere Express UPS desidera acquistare fino a 150 aerei elettrici eVTOL dallo sviluppatore Beta Technologies nel Vermont. Le consegne potrebbero iniziare nel 2024. UPS sta cercando di espandere le operazioni con i droni nella sua enorme rete, basandosi sui progetti in corso attraverso la sua divisione operativa dei droni, UPS Flight Forward. L'accordo segna anche un importante guadagno per Beta, che sta sviluppando un velivolo completamente elettrico chiamato ALIA-250.

L'aereo che UPS intende acquistare avrà un carico completo di 1.435 lb (635 kg) e un'autonomia di volo fino a 217 nm (402 km). La velocità di crociera può arrivare fino a 148kt (274 km / h). Juan Perez, capo dell'Informazione e degli ingegneri di UPS, afferma che: "Questi nuovi velivoli saranno molto più efficienti dal punto di vista operativo, apriranno nuove opportunità per nuovi servizi e serviranno come base per soluzioni future per ridurre le emissioni e l'inquinamento"..

Il velivolo è dotato di un sistema di propulsione "direct drive electric" con motori raffreddati ad aria.

Il velivolo Beta ha quattro elementi di propulsione verticali fissi per il sollevamento e un elemento di spinta sulla coda. Le batterie EVTOL potranno essere caricate in un'ora o meno, afferma UPS. UPS intende utilizzare l'aereo "per aumentare il proprio servizio aereo in alcuni mercati di piccole e medie dimensioni". Gli EVTOL opereranno da e tra le basi UPS, offrendo all'azienda un mezzo più veloce e meno costoso per spedire pacchi a mercati più piccoli, afferma UPS.

Express-UPS-eVTOL-piattaforma-ateo

Beta vende ALIA-250 sia nella configurazione passeggeri a sei posti che nella configurazione cargo con 5,7 mc di spazio disponibile. È progettato per atterrare su quella che Beta chiama la "piattaforma di carico multifunzione", che consiste in un ponte di atterraggio sopra una struttura che ospita un centro di controllo e un'area di sosta.

UPS "opera voli giornalieri generatori di entrate con i droni".

A marzo, Beta ha condotto i suoi primi test di volo. È decollato da Plattsburgh, New York, alla sede della società nella zona di Burlington nel Vermont, a circa 32 miglia di distanza.

Nel 2019, la Federal Aviation Administration degli Stati Uniti ha concesso a UPS Flight Forward un certificato operativo Part 135, che consente alla compagnia di eseguire voli di consegna di pacchi oltre la linea di vista, generando entrate, utilizzando i droni, secondo l'agenzia. UPS Flight Forward utilizzava un drone quadricottero chiamato M2, che ha un carico utile di 5 libbre ed è prodotto da Matternet in California.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.