La FAA ha emesso una nuova direttiva di aeronavigabilità per i Boeing 737 NG e MAX.

0 118

La Federal Aviation Administration (FAA) ha emesso una nuova direttiva di aeronavigabilità (AD) sugli aeromobili Boeing 737 NG e MAX dopo aver ricevuto diverse segnalazioni di crepe nel gruppo del fermo della porta d'ingresso.

Ciò potrebbe comportare quello la porta di ingresso dell'aeromobile interessato non può sopportare il carico limite, rischiando così una rapida decompressione della cabina. L'aereo e l'operatore non erano specificati nella direttiva sull'aeronavigabilità.

Come misura correttiva, La FAA ha chiesto agli operatori di identificare tutti i raccordi di arresto installati sugli aeromobili e, se vengono identificate parti difettose, di sostituirle. "Con una serie di nuovi raccordi di battuta che migliorano lo spessore e la resistenza del muro".

La nuova direttiva, in vigore dal 29 marzo 2021, si riferisce agli aeromobili che fanno parte della famiglia Boeing 737 NG, nonché alla famiglia Boeing 737 MAX e interessa 1.075 aeromobili registrati negli Stati Uniti.

Te lo ricordiamo La Federal Aviation Administration (FAA) monitorerà ogni volo del Boeing 737 MAX per verificare le prestazioni della flotta MAX quando l'aereo torna in servizio operativo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.