La FAA monitorerà i Boeing 737 MAX tramite satellite.

0 198

Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

La Federal Aviation Administration (FAA) monitorerà ogni volo del Boeing 737 MAX per verificare le prestazioni della flotta MAX quando l'aereo tornerà in servizio operativo.

Il sistema "segnalerà le deviazioni da alcuni parametri durante tutte le fasi del volo e allertherà la FAA Aviation Safety Division", Ha detto l'agenzia federale. "Gli ingegneri e gli ispettori della sicurezza utilizzeranno la notifica tempestiva per analizzare possibili incidenti."

piani Boeing 737 MAX sono stati arrestati a terra nel marzo 2019, in seguito allo schianto di un aereo 737 MAX Lion Air vicino a Jakarta, il 29 ottobre 2018, e di un aereo 737 MAX Ethiopian Airlines, il 10 marzo 2019, uccidendo un totale di 346 persone .

ADS-B è un sistema di tracciamento più accurato del radar.

In collaborazione con Aireon, la FAA utilizzerà un sistema chiamato Automatic Dependent Surveillance-Broadcast, o ADS-B, per tracciare i velivoli MAX in volo, trasmettendo i dati dal velivolo al Centro tecnico FAA ogni mezzo secondo.

ADS-B è un sistema di tracciamento più accurato del radar che può anche trasmettere più dati. A differenza del radar, che non può tracciare gli aerei attraverso l'oceano, in zone montuose inaccessibili o nella giungla, il sistema satellitare di Aireon può coprire l'intero globo.

Ogni nuovo Airbus o Boeing sarà equipaggiato con ADS-B che trasmetterà continuamente i dati di ciascun velivolo, posizione GPS, traiettoria, velocità al suolo, altitudine e velocità verticale di salita o discesa. Per ogni singolo aeromobile MAX il sistema riporterà quante volte è decollato, la durata dei voli e le eventuali anomalie rilevate.

Lo scopo principale di Aireon è sostituire gli attuali sistemi di controllo del traffico aereo basati su radar.

L'obiettivo principale di Aireon è sostituire gli attuali sistemi di controllo del traffico aereo basati su radar con sistemi ADS-B più accurati. Gli investitori della società includono alcune delle autorità di navigazione aerea del mondo, tra cui Canada, Regno Unito, Irlanda e Italia.

ADS-B può essere utilizzato per tracciare la posizione esatta di un aereo, anche se si è schiantato. Quando il Boeing 777 della Malaysia Airlines - Volo 370 con 239 persone a bordo - è scomparso nel marzo 2014, questa precisa tecnologia di localizzazione non era completamente sviluppata.

A novembre, la FAA ha annunciato una partnership strategica con Aireon che fornisce l'accesso ai dati sul traffico aereo in tempo reale per consentire all'agenzia di valutare le applicazioni, tra cui l'automazione del controllo del traffico aereo, l'analisi della sicurezza dello spazio aereo e le indagini sugli incidenti.

Te lo ricordiamo La FAA ha autorizzato il ritorno in servizio operativo del Boeing 737 MAX, il 18 novembre 2020. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.