Ha aperto il Museo Astronomico di Shanghai, il più grande del mondo!

0 70

Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

Museo Astronomico di Shanghai, il più grande planetario del mondo, è stato ufficialmente inaugurato. Il museo copre un'area di circa 58.600 metri quadrati e si trova in un'area appositamente progettata dell'area sperimentale di libero scambio di Lingang in Cina. È una filiale del Museo della Scienza e della Tecnologia di Shanghai (SSTM). Il museo presenta architetture innovative, spazi espositivi con varie tematiche, tecnologie accattivanti e preziose collezioni.

Dall'alto, l'edificio principale del museo sembra una super ciotola di strumenti astronomici con un lucernario rotondo, una cupola sferica invertita e un teatro a cupola. Come con il meccanismo della meridiana, il punto luminoso sulla terra cambia quando la luce solare entra nel portello rotondo e sarà il cerchio perfetto a mezzogiorno, nel giorno del solstizio d'estate, il giorno più lungo dell'anno.

La torre Sihe e la torre Wansh, che prendono il nome dai simboli del sole e della luna nell'antica mitologia cinese, sono i satelliti dell'edificio principale. Durante il giorno, i visitatori possono osservare il sole attraverso un telescopio solare educativo con ottica adattiva nella Torre Sihe e vedere immagini di macchie solari e luce solare ad alta risoluzione. Di notte, il telescopio cinese di due metri, il più grande della Cina in termini di apertura, consente ai visitatori della Wansh Tower di godere della vista della luna, dei pianeti e dei corpi celesti dallo spazio profondo.

Inaugurato ufficialmente il Museo Astronomico di Shanghai, il più grande planetario del mondo.

L'apertura del Museo Astronomico di Shanghai è un passo importante negli sforzi per promuovere la scienza, poiché Shanghai ora ha musei di natura, tecnologia moderna e astronomia. Facendo un tour della casa principale, i visitatori possono avere un quadro completo dell'universo in tre mostre a tema, tra cui "The House", "Space" e "The Odyssey". Molte altre istituzioni sono dedicate a temi come la storia della ricerca astronomica cinese, lo studio di Marte e la promozione della scienza tra i bambini.

Il cinema a cupola ha un sistema di proiezione sferica 8K, un sistema laser avanzato e un sistema scenico in cui i visitatori possono godersi uno spettacolo degli ultimi progressi dell'astronomia. Le mostre del museo comprendono circa 70 meteoriti provenienti dalla Luna, da Marte e da Vesta, oltre a oltre 120 collezioni di manufatti, come le opere di Isaac Newton, Galileo Galilei e Johann Kepler. Tra le oltre 300 mostre del museo, le mostre interattive rappresentano oltre il 50%. Tecnologie come la visualizzazione dei dati, la realtà aumentata, la realtà virtuale e le tecnologie biometriche aiutano i visitatori ad acquisire conoscenze astronomiche e scientifiche attraverso l'interazione.

Secondo lui, è importante costruire un planetario che promuova la conoscenza astronomica e supporti l'educazione dei giovani in questo campo. La Cina è stata testimone di una febbre di fantascienza e astronomia. Nel 2019, la produzione totale di fantascienza della Cina è stata di 65.87 miliardi di yuan (10.17 miliardi di dollari), in crescita del 44.3% rispetto all'anno precedente. Il botteghino dei film di fantascienza nazionali è raddoppiato dal 2018. Il 69% dei giovani cinesi intervistati di recente dal China Youth Daily trova incoraggianti e stimolanti lo spirito e i risultati dell'esplorazione spaziale con equipaggio in Cina.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.