Hong Kong ha sospeso tutti i voli da India, Pakistan e Filippine per 14 giorni.

0 122

Secondo le ultime notizie, Hong Kong ha sospeso tutti i voli da India, Pakistan e Filippine, a partire da mezzanotte per 14 giorni, fino al 3 maggio. A tutti i voli passeggeri in questi tre paesi sarà vietato l'atterraggio a Hong Kong.

Il governo ha rilasciato una dichiarazione in cui si afferma che questi paesi saranno contemporaneamente classificati nel Gruppo A di rischio epidemiologico estremamente elevato, in conformità con le disposizioni sulla prevenzione e il controllo delle malattie (regolamentazione del traffico transfrontaliero e del viaggio dei passeggeri). Ciò limiterà il movimento delle persone che risiedono nei tre paesi e che devono lasciare Hong Kong.

Parlando in modo più dettagliato, un funzionario del governo ha affermato che ci sono casi confermati che coinvolgono il ceppo mutante N501Y e che sono stati rilevati per la prima volta a Hong Kong. Questo è il motivo per cui il governo di Hong Kong ha ora applicato queste regole e sospeso tutti i voli dall'India, dal Pakistan e dalle Filippine.

Ci sono casi confermati che coinvolgono il ceppo mutante N501Y del virus Covid-19.

"Due voli passeggeri (CX906) operati da Cathay Pacific, che sono arrivati ​​da Manila a Hong Kong il 14 e 17 aprile, hanno trasportato passeggeri risultati positivi al nuovo ceppo. Nel frattempo, un altro volo passeggeri (UK6397) operato da Vistara, arrivato domenica da Mumbai a Hong Kong, ha confermato la presenza del nuovo ceppo a tre passeggeri, sulla base dei risultati di un controllo all'arrivo. ha detto un funzionario del governo.

Hong Kong ha iniziato a vaccinare i residenti con dosi da Sinovac, da febbraio. E a marzo, le autorità di Hong Kong hanno iniziato a offrire l'alternativa al vaccino sviluppato da BioNTech.

Con l'introduzione del vaccino sviluppato da BioNTech, il tasso di vaccinazione è aumentato da due a tre volte, ogni giorno, rispetto al tasso di vaccinazione giornaliero registrato da Sinovac, secondo i dati del governo. I residenti di Hong Kong possono scegliere quale vaccino desiderano. La riluttanza per il vaccino Sinovac è attribuita a diversi decessi dopo il vaccino, sebbene il governo abbia affermato che non esiste un collegamento diretto tra il vaccino e le morti. L'ex colonia britannica ha più di 11.500 casi di coronavirus, molto meno di altre città e metropoli ugualmente sviluppate.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.