La IATA avverte: il buco nel bilancio delle aziende europee è di 86 miliardi di dollari

La IATA avverte: il buco nel bilancio delle aziende europee è di 86 miliardi di dollari

0 291

Le nuove stime finanziarie e sociali presentate dalla IATA (International Air Transport Association) sono drammatiche. La International Air Transport Association ha fornito nuove prove che dimostrano l'approfondimento della crisi economica tra le compagnie aeree europee. La IATA ha chiesto un'azione urgente del governo per preservare i servizi aerei.

L'analisi IATA mostra che nel 2020 la potenziale perdita di entrate delle compagnie aeree è aumentata a $ 89 miliardi e il numero di passeggeri dovrebbe scendere del 55% al ​​di sotto del 2019.

Le nuove statistiche sono aumentate rispetto alle stime precedenti, fatte il 24 marzo 2020, che mostravano una perdita di 76 miliardi di dollari, rispettivamente una diminuzione del numero di passeggeri del 46%.

Allo stato attuale, il traffico aereo è ridotto del 90% rispetto alle stime pre-COVID. Ciò mette a repentaglio circa 6,7 ​​milioni di posti di lavoro e potrebbe avere un impatto negativo sul PIL di $ 452 miliardi in tutta Europa.

Il buco nel bilancio delle aziende europee è di 86 miliardi di dollari

La IATA ha rivisto le statistiche dopo aver riscontrato un impatto maggiore rispetto alle precedenti aspettative sulle restrizioni ai viaggi introdotte a causa della pandemia di COVID-19. La nuova analisi IATA si basa su uno scenario di tre mesi di gravi restrizioni ai viaggi, con una graduale revoca delle restrizioni nei mercati nazionali, seguita da viaggi regionali e intercontinentali.

È essenziale che i governi intervengano rapidamente per ridurre al minimo questo danno economico. Le prime priorità dovrebbero essere il sostegno finanziario diretto, i prestiti e le esenzioni fiscali per le compagnie aeree.

Anche l'aiuto regolamentare è cruciale, in particolare una modifica temporanea nell'UE261 per fornire una maggiore flessibilità per quanto riguarda le condizioni per il rimborso dei voli cancellati.

Mentre le compagnie aeree lottano per la sopravvivenza, l'industria cerca di pianificare il rilancio della connettività aerea una volta che le restrizioni inizieranno a essere revocate. Sono stati identificati alcuni requisiti per garantire un riavvio corretto:

  • Saranno necessarie misure di rafforzamento della fiducia per incoraggiare le persone a viaggiare
  • qualsiasi misura temporanea introdotta dai governi dovrebbe essere esercitata con una chiara strategia di uscita
  • norme globali con riconoscimento reciproco saranno essenziali per il successo della ripresa delle operazioni aeree.

"Il mondo farà affidamento sulle compagnie aeree e sulla connettività aerea per ripristinare l'economia globale. Un riavvio riuscito del settore sarà cruciale. A tale scopo, la IATA ospita una serie di vertici regionali per riunire governi e industrie chiave per massimizzare le possibilità di un riavvio ordinato. L'armonizzazione e il coordinamento delle misure saranno fondamentali. Disse Schvartzman.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.