Iberia introduce l'applicazione VeriFly per i voli verso destinazioni in America.

0 384

clienti Iberia viaggiare verso destinazioni negli Stati Uniti può utilizzare l'app VeriFLY per risparmiare tempo ed evitare problemi aeroportuali. L'applicazione verifica che l'autodichiarazione e il certificato di test COVID-19 richiesti dalle autorità sanitarie statunitensi soddisfino gli standard.

Il progetto pilota è iniziato il 23 febbraio e durerà due mesi. Inizialmente, l'applicazione VeriFLY verrà utilizzata solo dai passeggeri che viaggiano dalla Spagna a New York o Miami.

L'applicazione VeriFLY è progettata in modo che i passeggeri di Iberia possano facilmente controllare se hanno la documentazione medica necessaria per essere ammessi nei paesi di destinazione, in un momento in cui i requisiti cambiano frequentemente e variano da paese a paese.

Il progetto pilota è iniziato il 23 febbraio e durerà due mesi.

L'uso dell'applicazione VeriFLY rimane per il momento facoltativo ei passeggeri Iberia possono continuare a presentare i propri documenti sanitari su carta al banco del check-in, se lo desiderano.

Applicazione VeriFLY può essere scaricato sia su iOS che su Android ed è molto facile da usare. I passeggeri devono solo:

  • Scarica l'app, registrati e aggiungi una foto.
  • Scegli la destinazione e il numero del volo
  • Carica i risultati del test COVID-19 e firma l'autodichiarazione richiesta per tutti i passeggeri.

Quando c'è un problema, il cliente viene informato immediatamente in modo che possa risolverlo, prima del volo. Quando la domanda stabilisce che tutti i requisiti sono stati soddisfatti, il cliente viene informato che riceve il permesso di volo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.