Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

Il test della doppia quarantena si applica a tutti i viaggiatori che arrivano nel Regno Unito, compresi i rumeni.

0 28.611

Dal 15 febbraio, tutti coloro che viaggiano in Inghilterra saranno tenuti a sottoporsi a 2 test COVID-19 in quarantena. Il primo viene eseguito il giorno 2 e il secondo il giorno 8 della quarantena di 10 giorni. Tutti i viaggiatori che arrivano nel Regno Unito da paesi NON presenti nella lista rossa, deve acquistare il doppio pacchetto di prova. Chiunque intenda recarsi nel Regno Unito il 15 febbraio deve prenotare questi test sul portale dedicato.

Test prima del viaggio nel Regno Unito, quarantena domestica e doppia quarantena

Qualsiasi passeggero in viaggio in Inghilterra da paesi NON presenti nella lista rossa dovrà essere messo in quarantena al proprio indirizzo di casa per lo stesso periodo di 10 giorni e seguire lo stesso regime di test. In entrambi i casi, i test devono essere eseguiti da una clinica medica approvata dal governo.

Inoltre, tutti i passeggeri, indipendentemente dal paese da cui hanno viaggiato, devono presentare alla frontiera prova di un test COVID-19 negativo eseguito non più di 3 giorni prima della partenza e devono autoisolarsi all'arrivo. Deve essere inoltre compilato un modulo in cui i passeggeri dovranno annotare l'indirizzo al quale possono trovarsi durante il periodo di quarantena.

Coloro che non rispettano le regole saranno multati tra 5.000 e 10.000 sterline. Coloro che non sostengono il primo test saranno multati di £ 1.000 e la multa per coloro che non sostengono nessuno dei due test sarà multata di £ 3.000 e la quarantena obbligatoria per 14 giorni.

Durante il viaggio, i passeggeri possono essere controllati più volte da persone autorizzate, come segue:

  • dai vettori alla partenza
  • dal personale dell'aeroporto durante tutto il viaggio
  • dagli ufficiali delle forze di frontiera all'arrivo nel Regno Unito
  • dalla polizia, se del caso, per coloro che sono in quarantena a casa

Il governo ha lavorato a stretto contatto con l'industria dell'aviazione e gli aeroporti del Regno Unito (compresi Londra Heathrow, Londra Gatwick e Birmingham) per designare luoghi dedicati all'area di arrivo.

Visualizza le misure applicate per coloro che si recheranno nel Regno Unito nella zona rossa!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.