Nel 2019, gli aeroporti in Romania sono stati transitati da oltre 23 milioni di passeggeri

1 308

Giovedì 16 gennaio 2020, quest'anno si è tenuta la prima riunione dell'Associazione degli aeroporti rumeni (AAR).

Sono stati inclusi all'ordine del giorno argomenti di interesse nel settore aeronautico, come lo sviluppo dell'infrastruttura aeroportuale, lo sviluppo di terminal passeggeri e terminal merci, la bozza del nuovo codice aereo e l'aggiornamento del piano generale dei trasporti.

Allo stesso tempo, sono stati discussi aspetti riguardanti la sicurezza e la protezione dell'aviazione civile, il finanziamento degli aeroporti attraverso il programma operativo per le grandi infrastrutture 2014-2020 e l'attrazione di fondi europei per gli aeroporti attraverso la politica di coesione tra il 2021-2027.

23 milioni di passeggeri attraverso gli aeroporti in Romania

Ultimo ma non meno importante, l'evoluzione del traffico passeggeri negli aeroporti in Romania, le possibilità di attrarre nuove compagnie aeree, il ruolo dell'aviazione civile nello sviluppo del turismo e la collaborazione tra aeroporti, agenzie di viaggio, compagnie aeree e organizzazioni turistiche della contea saranno altri argomenti di analisi. alla riunione dell'AAR

Sappiamo che nel 2019 il traffico passeggeri negli aeroporti in Romania ha superato 23 milioni di passeggeri, in crescita del 6% rispetto al 2018. E le stime mostrano che il traffico raddoppierà nei prossimi 15 anni. Ciò significa un aumento medio del 4% ogni anno.

Secondo uno analizzato ZF, i primi 5 aeroporti in Romania sono stati circa 21 milioni di passeggeri. E stiamo parlando qui di Otopeni (Bucarest), Cluj, Timisoara, Iasi e Sibiu.

L'aeroporto internazionale Henri Coandă di Bucarest (Otopeni), il più grande del paese, ha registrato 2019 milioni di passeggeri nel 14,7, con un aumento del 6,3% rispetto all'anno precedente.

Commento 1
  1. Bogdan dice

    Qualcuno di Otopeni può aggiornare la mappa di destinazione? È lo stesso del 2016. Forse perché non hanno concorrenza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.