Visita al Centro di controllo dell'area di Madrid a Torrejón

0 159

Il 22 giugno, durante la nostra visita al World ATM Congress 2022, abbiamo vissuto un'esperienza incredibile. Ho visitato il comando e la gestione della navigazione aerea in Spagna. In particolare, sono andato al Centro di controllo dell'area di Madrid a Torrejón.

Il fornitore spagnolo di servizi di navigazione aerea è Enaire

Qui abbiamo appreso che il fornitore di servizi di navigazione aerea in Spagna è Enaire, un'azienda con 4000 dipendenti. ENAIRE è responsabile dello spazio aereo della Spagna. Gestisce 3 FIR (Flight Information Region): FIR Madrid, FIR Barcellona e FIR Isole Canarie. Praticamente ENAIRE sa quasi tutto ciò che vola nello spazio aereo spagnolo. Nel 2019 ha monitorato e controllato 2.2 milioni di voli e nel 2021 sono stati solo 1.2 milioni (un numero esiguo a causa della pandemia di COVID-19).

Madrid ACC gestisce il 36% di tutto il traffico aereo in Spagna

Madrid ACC gestisce il 36% di tutto il traffico aereo in Spagna. Madrid ACC è il centro di controllo del traffico aereo della Direzione Regionale Centrale-Nord della Navigazione Aerea (DRNA-RCN), che comprende 9 aeroporti principali (Santiago - Rosalia, Asturias, Santander, Bilbao, Vitoria, San Sebastian, Logrono, Pamplona e Madrid) .- Mazzi)

ACC fornisce anche servizi di gestione del traffico aereo FIR / UIR Madrid e servizi di prossimità (TMA) ai quattro aeroporti della Comunità di Madrid (Madrid Barajas, Getafe, Cuatro Vientos e Torrejón), nonché servizi aerei militari.

Tale centro di controllo ha anche la particolarità di fornire servizi centralizzati su tutto il territorio nazionale, attraverso la Rete Dati di Navigazione Aerea Centralizzata (REDAN), CRAMI (Centro di Ritrasmissione Automatica dei Messaggi Integrati), SACTA (Sistema di Navigazione Aerea Automatica), nonché e il Il sistema di navigazione satellitare EGNOS (European Geostationary Navigation Overlay Service), tra gli altri.

Edificio Visita al centro di controllo dell'area di Madrid a Torrejón

I dipendenti del Centro di controllo dell'area di Madrid a Torrejón lavorano a turni. Ogni controllore del traffico aereo lavora 5 giorni (due giorni al mattino, due giorni al pomeriggio e l'ultimo turno notturno) con 3 giorni di pausa.

Ringraziamo la Direzione Generale Mobilità e Trasporti della Commissione Europea (DG MOVE) per aver organizzato la visita a Madrid ACC ei rappresentanti di Enaire per le loro ampie spiegazioni del lavoro svolto. Ovviamente, le riprese e la fotografia erano vietate!

È stata un'esperienza piacevole e unica. È stato spettacolare vedere una manciata di persone riuscire a pilotare centinaia di aerei contemporaneamente. Il centro di comando è diviso in zone e ogni zona ha diversi controllori del traffico aereo e due supervisori. Anche l'aviazione militare ha un'area speciale con i controllori del traffico aereo in ambito militare. Apparentemente sembra difficile e complicato, ma tutto ha una logica come si costruisce l'aviazione.

Il futuro dell'aviazione sarà interessante anche dal punto di vista della gestione del traffico aereo. Ma su spazio aereo, droni e molteplici modelli di aerei, in un altro articolo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.