Inaugurazione della nuova pista dell'aeroporto di Iasi (foto / video)

2 481

In agosto 21, ha avuto luogo l'inaugurazione della nuova pista Aeroporto internazionale di Iasi. Il progetto più importante della Contea di Iasi è diventato realtà solo un anno dopo l'inizio dei lavori. L'evento è stato preceduto da un breve servizio religioso e da una breve parola pronunciata dal suo sommo sacerdote TEOFAN, metropolita di Moldavia e Bukovina, e da Sua Eccellenza Petru GHERGHEL, vescovo cattolico della diocesi di Iasi. Il programma includeva anche la presentazione del progetto, l'atterraggio del primo volo ufficiale sulla nuova pista (TAROM Roma - gara Iaşi), uno spettacolo di aviazione supportato dal team acrobatico Hawks of Romania e alcuni momenti artistici supportati da Amadeus.

Il 7 agosto 2013 sono iniziati i lavori per la nuova pista (flessibile) dell'aeroporto di Iași. L'associazione Max Boegl Romania, SC Vega '93 SRL e SC UTI Grup SA si è aggiudicata la gara per l'esecuzione dei lavori per la realizzazione delle superfici di movimento relative ad una nuova pista con una lunghezza di 2.400 metri. Il valore del contratto è di circa 139 milioni di lei, IVA esclusa. La scadenza iniziale per il completamento era di 25 mesi, inclusa la progettazione. I lavori comprendono la costruzione della pista - pista, piste, estensione della piattaforma e della strada perimetrale, installazione di segnalazioni, fognatura delle acque meteoriche, nonché servizi di progettazione per tutto quanto sopra.

Inviare di Sorin Rusi.

Nel dicembre dell'anno 2013, il Consiglio della Contea di Iasi ha presentato una richiesta di finanziamento europeo per lo sviluppo e l'ammodernamento dell'aeroporto internazionale di Iasi. Il progetto ha un valore totale di 56,7 milioni di euro, i principali obiettivi proposti da raggiungere sono la progettazione e l'esecuzione dei lavori per la realizzazione delle superfici mobili legate a una nuova pista, con la lunghezza dei contatori 2.400 (contratto in corso), l'estensione aggiuntiva della piattaforma di parcheggio dell'aeromobile. e la costruzione di un nuovo terminal passeggeri, tre volte più grande di quello esistente.

Nel mese fiscale di quest'anno, il progetto è stato dichiarato ammissibile dall'autorità di gestione del Programma operativo settoriale - Trasporti (AM POS-T). Alla fine di maggio, AM POS-T ha inviato la domanda all'aeroporto internazionale di Iasi a Bruxelles. Meno di 24 ore dopo la sua trasmissione da AM POS-T a Bruxelles, la Commissione europea ha annunciato la ricevibilità della domanda di finanziamento per lo sviluppo e l'ammodernamento dell'aeroporto internazionale di Iasi. Questa settimana la prima richiesta di rimborso dei pagamenti già effettuati sarà presentata all'AM POS-T.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.