Israele si prepara ad accogliere i turisti investendo in infrastrutture. I Luoghi Santi di Gerusalemme stanno gradualmente riaprendo.

0 128

Con le frontiere chiuse ai viaggi internazionali a causa della pandemia, Israele ha trascorso l'ultimo anno a migliorare le sue infrastrutture, pronto ad accogliere i turisti nel miglior modo possibile non appena le restrizioni saranno rimosse. La prima prova di tutti gli investimenti fatti dalle autorità di Gerusalemme è stato il periodo della Pasqua cattolica, celebrata senza quarantena, ma con l'osservanza di misure minime di allontanamento sociale. 

Come è stata celebrata la Pasqua cattolica celebrata in una semi-normalità?

I cristiani cattolici in Terra Santa hanno celebrato la Pasqua e il Venerdì Santo quest'anno in un'atmosfera completamente diversa rispetto allo scorso anno. L'anno scorso Gerusalemme era sotto stretta sorveglianza e i riti sacri durante la Pasqua venivano eseguiti da piccoli gruppi di sacerdoti, spesso a porte chiuse. Sebbene mancassero ancora i pellegrinaggi di massa che di solito si svolgevano nella Settimana Santa prima di Pasqua, quest'anno i luoghi religiosi a Gerusalemme sono stati aperti a un numero limitato di fedeli.

Inoltre, la Chiesa del Santo Sepolcro, costruita sul luogo in cui i cristiani credono che Gesù fu crocifisso, morto e risorto dai morti, è stata aperta ai visitatori. Dopo la preghiera mattutina, il percorso di Gesù lungo la Via Dolorosa è stato parzialmente ricostruito.

"I siti religiosi riapriranno completamente, ma con cautela e gradualmenteHa detto Wadie Abunassar, consigliere dei leader della chiesa in Terra Santa. "In anni normali, esortiamo le persone a fare coming out. L'anno scorso ho detto alla gente di restare a casa… Quest'anno siamo rimasti in qualche modo in silenzio e abbiamo chiesto cautela".

Altri investimenti fatti per riaprire il turismo

Ristrutturazione della Torre di David

La Torre di David è solo uno dei luoghi fantastici in quanto non ci sono lavori di ristrutturazione e ammodernamento in assenza di turisti. Il complesso sta subendo un progetto di restauro e conservazione da svariati milioni di dollari e sarà la prima volta che questo simbolo di Gerusalemme subirà un massiccio trattamento di conservazione. La vecchia fortezza, costruita a difesa della città, diventerà accessibile per la prima volta con ascensori e rampe.

Accessibilità del centro storico

La Città Vecchia di Gerusalemme ha continuato il suo piano per rendere la città più accessibile a tutti. Per la prima volta nella storia, gli stretti sentieri e i pittoreschi vicoli di Gerusalemme hanno subito una trasformazione per renderli accessibili a persone su sedia a rotelle, sedie a rotelle e veicoli speciali di emergenza.

Nuove aperture di hotel

Ci sono una serie di nuovi hotel pronti ad accogliere i turisti, tra cui l'hotel Six Senses Shaharut che aprirà ufficialmente nella valle dell'Arava nel deserto del Negev. Questo raffinato hotel offre 58 lussuose suite e ville con splendide viste sul deserto. Per i viaggiatori in città, Soho House aprirà a Tel Aviv nella primavera del 2021 nello storico quartiere di Jaffa. Con 24 camere, una terrazza e una piscina all'aperto, i turisti possono vivere una piccola esperienza boutique in una rinomata catena di hotel con sedi in tutto il mondo.

Tutto questo sta accadendo nel contesto della riapertura del turismo interno, in conformità con le restrizioni e le decisioni delle autorità nazionali. L'ingresso in hotel, eventi culturali e sportivi, palestre e studi, piscine e luoghi di culto è consentito solo ai possessori di badge verde. Gli aventi diritto al bollino verde, rilasciato dal Ministero della Salute, sono trascorsi almeno una settimana dal richiamo o hanno contratto la malattia. Il badge verde, con il suo codice QR univoco, deve essere presentato in formato digitale o stampato, insieme alla carta d'identità del titolare, all'ingresso di queste unità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.