fbpx Israele e Giordania hanno firmato un accordo per aprire lo spazio aereo ai voli commerciali.

Israele e Giordania hanno firmato un accordo per aprire lo spazio aereo ai voli commerciali.

0 253
Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per volo in ritardo o cancellato. Puoi avere diritto fino a € 600.

La Giordania e Israele hanno firmato un accordo che apre il loro spazio aereo per operare voli commerciali. Si tratta di un accordo di aviazione che consente l'operatività di voli commerciali attraverso lo spazio aereo dei due paesi. Ciò ridurrà i voli e contribuirà in modo significativo all'apertura di nuove rotte.

L'accordo, approvato dalle autorità dell'aviazione civile dei due Paesi, entra in vigore dopo anni di trattative. Questi sono stati accelerati a seguito dei recenti successi diplomatici tra Giordania e Israele. L'accordo contribuirà a ridurre i prezzi di viaggio e ridurre il consumo di carburante.

Le compagnie aeree potranno volare nello spazio aereo israeliano e giordano, il che ridurrà il tempo di volo tra i paesi del Golfo e quelli asiatici e le destinazioni in Europa e Nord America.

Questo accordo tra Israele e Giordania arriva dopo la normalizzazione delle relazioni tra Israele, Emirati Arabi Uniti e Bahrein, ma anche dopo che l'Arabia Saudita ha aperto il suo spazio aereo per i voli tra Israele e gli stati del Golfo.

Pochi giorni dopo l'apertura dello spazio aereo Israele-Giordania, Etihad Airways ha operato un primo volo commerciale sulla rotta Abu Dhabi - Israele, segnando un momento storico nel rapporto economico tra i 2 stati.

A partire dal 2021, sono previsti più voli commerciali tra Israele e gli Emirati Arabi Uniti. L'accordo prevede 48 voli commerciali con passeggeri a settimana tra i 2 stati, ma anche 10 voli cargo.

Emirates, Etihad Airways e Israir sono solo alcune delle compagnie aeree della regione, interessate ad operare voli tra gli Emirati Arabi Uniti e Israele.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.