KLM vola verso destinazioni pre-pandemia in Asia e Medio Oriente

0 87

Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

Poiché sempre più paesi riaprono i propri confini, KLM prevede un aumento della domanda dei clienti per destinazioni in Asia e Medio Oriente. Quest'estate, la rete KLM sarà praticamente identica a quella che aveva nel 2019. A causa della pandemia di COVID-19, tuttavia, verranno offerti meno voli verso destinazioni e/o voli verso determinate destinazioni che verranno offerte. . KLM opererà anche voli per Riyadh, in Arabia Saudita, come nuova destinazione quest'estate, mentre i voli per Phuket, in Thailandia, saranno introdotti quest'inverno.

KLM vola verso destinazioni pre-pandemia esistenti in Asia e Medio Oriente.

La rete di destinazione svolge un ruolo centrale nella strategia di KLM. Dall'inizio della pandemia di COVID-19, KLM ha continuato a gestire al massimo la rete, per fornire ai clienti la possibilità di viaggiare e garantire la continuità del trasporto merci. Questa strategia non solo si è dimostrata vincente durante la crisi del COVID, ma ora sta rendendo ancora più semplice l'espansione delle operazioni.

Le novità più significative rispetto al 2019.

Asia

Sono 17 le destinazioni previste per quest'estate, rispetto alle 19 del 2019. Xiamen, in Cina, è temporaneamente chiusa a causa della pandemia di COVID-19, sebbene il partner di KLM - Xiamen Airlines - stia attualmente volando verso questa destinazione.Il servizio per Denpasar, in Indonesia , sarà offerto non appena riaprirà Bali. Phuket verrà aggiunta come destinazione nel programma invernale 2021. I voli per l'isola thailandese saranno operati quattro volte a settimana.

Per ora, i voli per Hangzhou e Shanghai, in Cina, faranno scalo a Seoul, in Corea del Sud. Una volta modificate le regole, KLM apporterà ulteriori modifiche al programma operativo. KLM vola anche a Chengdu una volta alla settimana e opera sia voli commerciali che cargo. Successivamente, il volo prosegue verso Pechino, facendo scalo a Seoul. Da lì, KLM opererà voli commerciali e cargo di ritorno ad Amsterdam. Il servizio per Bengalûru, in India, è stato sospeso.

Restrizioni di viaggio specifiche e requisiti di quarantena rimangono in vigore in molti paesi asiatici. Poiché questo cambia, il programma operativo verrà aggiornato frequentemente durante la stagione invernale.

Medio Oriente

Nell'estate del 2021, KLM volerà verso sette destinazioni in Medio Oriente, come nel 2019. KLM offre servizi per Riyadh, in Arabia Saudita, come nuova destinazione, con voli in partenza due volte a settimana nella stagione estiva e tre volte al settimana nella stagione invernale. Il servizio per Abu Dhabi è stato sospeso, sebbene KLM continui a offrire questa destinazione a seguito di un accordo di code-sharing con Etihad Airways. Abu Dhabi dovrebbe essere reintrodotto nel programma operativo nell'inverno del 2021, portando il numero di destinazioni a otto.

KLM ha annunciato che opererà anche voli verso tutti i gateway americani che ha servito anche prima della crisi causata dalla pandemia di COVID-19. Tuttavia, la capacità di carico degli aeromobili e il numero di frequenze di volo sono ancora lontani dai livelli del 2019.

Flessibilità e un elevato standard di igiene con KLM

KLM offre ai propri clienti la massima flessibilità in fase di prenotazione, modifica o cancellazione di un viaggio. Inoltre, quest'anno KLM ha adottato il più alto standard possibile nelle misure igieniche - prima, durante e dopo il viaggio. In riconoscimento, KLM ha recentemente ricevuto lo status Diamond APEX, collocando KLM tra le migliori compagnie aeree al mondo in termini di igiene e sicurezza sanitaria. KLM rispetta naturalmente tutte le restrizioni e le misure di viaggio emanate da diversi governi.

Innovazione e sostenibilità

Con una storia di 101 anni, KLM è tra le più antiche compagnie aeree al mondo che opera ancora con il suo nome originale. Essendo un pioniere nel settore dell'aviazione sin dagli albori del settore, l'innovazione fa parte del DNA e KLM continua a sviluppare i propri punti di forza nelle aree della customer experience, della digitalizzazione, della sostenibilità e della tecnologia.

A febbraio, KLM è diventata la prima compagnia aerea a operare un volo alimentato in parte da cherosene sintetico prodotto in modo sostenibile. Attraverso il programma Sustainable Aviation Fuel (SAF) di KLM, le aziende con un account aziendale possono organizzare alcuni viaggi aerei utilizzando carburante sostenibile.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.