La Grecia cambia le condizioni per l'ingresso nel Paese: sono riconosciuti e ammessi i test antigenici; i bambini sotto i 12 anni sono esenti dal test!

0 19.983

Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

AGGIORNAMENTO: è ufficiale! Tra il 19 e il 26.06.2021, sul territorio della Grecia è inoltre consentito l'accesso a tutti soggetti che presentano l'esito di un test rapido, effettuato nello Stato di origine o nello Stato di transito, non più vecchio di 48 ore dalla data del prelievo.

Questo Questa misura è valida per tutte le persone di età superiore ai 12 anni. Il risultato di questo test NU può essere sostituito da quello del test rapido che viene effettuato a caso dopo l'ingresso in Grecia, essendo il provvedimento ancora valido.

Il valico di frontiera di Kakavia rimane aperto ESCLUSIVAMENTE per i lavoratori agricoli stagionali, l'accesso è consentito solo dalle ore 08.00 alle ore 16.00, mentre per i veicoli merci (TIR) ​​l'accesso è consentito dalle ore 07.00 alle ore 19.00

I nuovi regolamenti delle autorità greche saranno annunciati questo fine settimana.

Sono mantenute tutte le misure di prevenzione e isolamento sociale in vigore fino al 26.06.2021, nuove misure saranno annunciate a seconda dell'evoluzione della situazione epidemiologica.

Il governo greco ha deciso due importanti cambiamenti nel processo di controllo della salute dei turisti che entrano nel Paese:

1) Riconoscimento dei test rapidi! D'ora in poi, l'ingresso in Grecia, senza altre misure restrittive, sarà consentito ai viaggiatori provenienti dall'estero che presentino esito negativo al test rapido (test antigenico), non prima di 48 ore prima dell'ingresso in Grecia. Va notato che questo deve essere fatto da un laboratorio autorizzato e il risultato rilasciato in inglese.

2) Aumento del limite di età per il controllo dei bambini turistici! Seguendo le raccomandazioni dell'Unione Europea, i controlli dei certificati necessari per l'ingresso nel Paese verranno ora effettuati sui bambini dai 12 anni in su, anziché sui 6 anni, come è stato finora. I bambini di età inferiore ai 12 anni non sono tenuti a presentare un test molecolare PCR/antigene all'ingresso nel territorio greco.

Le modifiche di cui sopra riguardano i controlli dei cittadini provenienti da paesi per i quali i viaggi turistici da e per la Grecia sono stati liberalizzati.

Inoltre, i due cambiamenti annunciati - i test rapidi e la modifica del limite di età per i bambini - integrano il regime di controllo esistente. Resta in vigore e prevede che ogni turista che entra in Grecia presenti: a) certificato di vaccinazione / b) PCR negativo o test antigenico / c) certificato di malattia o diagnosi positiva, valido per 2-9 mesi.

Si ricorda che i turisti che si recheranno in Grecia hanno la possibilità di esibire il Certificato Digitale COVID dell'Unione Europea in formato digitale o cartaceo.

Lo scopo di tutti i protocolli di controllo è facilitare l'accesso per i turisti che desiderano visitare la Grecia, insieme alla cura costante per mantenere la sicurezza sia dei turisti che dei cittadini greci.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.