La Grecia vuole acquistare 6 caccia Dassault Rafale

0 63

Il governo greco sta valutando l'acquisto di sei jet da combattimento Rafale di fabbricazione francese, secondo quanto riportato dai media locali. La Grecia ha effettuato l'ordine iniziale per 18 caccia Dassault Rafale per l'Aeronautica Militare greca nel gennaio 2021. Il contratto include 12 caccia Rafale usati dell'Aeronautica francese e 6 nuovi aerei, tutti dello standard F3R, oltre a un certo numero di armi (missili antiaerei), navi Exocet e missili da crociera SCALP).

La detrazione dei caccia dalla flotta dell'aeronautica militare francese ha consentito un'acquisizione più rapida ed economica per la Grecia, a seguito delle tensioni territoriali con la Turchia. I primi sei jet da combattimento, presi dall'inventario dell'aeronautica militare francese, dovrebbero arrivare in Grecia nel luglio 2021. Il resto dell'ordine sarà consegnato in due rate, nel 2022 e nel 2023.

Il contratto è stato stimato in 1.92 miliardi di euro per gli aerei, con altri 400 milioni di euro per gli armamenti.

Le autorità greche potrebbero anche considerare di estendere il 332 ° squadrone "Falcon" a 24 aeromobili. "Uno squadrone ha almeno 18 jet da combattimento. Un buon numero per uno squadrone di guerra è 24 ", ha detto una fonte militare per la stampa locale. Lo squadrone si trova a Tanagra, il luogo di nascita del 114 ° Stormo da combattimento dell'aeronautica militare greca. Lo squadrone è abituato agli aerei fabbricati in Francia. Dopo aver utilizzato i velivoli Mirage F1CG dal 1975 al 2003, ora è equipaggiato con aerei Mirage 2000-5.

Quattro piloti dell'aeronautica militare greca hanno già iniziato l'addestramento in Francia per abituarsi al caccia Dassault Rafale. Anche i tecnici greci hanno iniziato la formazione con i loro omologhi francesi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.