La Bordei - il primo ristorante Dacian a Bucarest

0 963

Scriviamo in gran parte sull'industria aeronautica, ma non possiamo trascurare l'industria dei viaggi, i viaggi e gli argomenti tangenziali. Riteniamo che tutte queste cose vadano insieme e si influenzino a vicenda. Viaggiamo in aereo verso destinazioni diverse, scopriamo nuovi luoghi, nuove culture, viaggiamo per scopi personali, affari, per eventi diversi, per esperienze diverse e l'elenco può continuare.



Ovunque andiamo, ci imbattiamo inevitabilmente nella cucina, nelle tradizioni e nei costumi, e cerchiamo di evidenziare ciò che ci è piaciuto. Questa volta vi parleremo di un ristorante a Bucarest. Avrete probabilmente notato alcuni post con eventi culturali che hanno avuto luogo o si svolgono all'interno del ristorante "La Bordei", più immagini con piatti diversi.

Come ho scritto nel titolo, La Bordei è il primo ristorante Dace a Bucarest. Lo abbiamo visitato più volte, ci siamo goduti le esperienze culinarie, l'atmosfera e ci siamo concentrati maggiormente sull'idea di "daci specifici". Essendo un buongustaio, ero curioso di scoprire la parte tradizionale di questi piatti, e di seguito ho raccontato la storia di questo ristorante.

Cominciamo la storia con la figura magica 3 e scoprirai perché l'universo governa La Bordei. Chi ha pensato a questo ristorante è appassionato di cibo sano, cucinato senza emulsionanti e additivi. Erano interessati, letti, documentati e hanno cercato di scoprire gli ingredienti e le preparazioni utilizzate nella cucina dei nostri antenati.

Li impressionarono i piatti dacici, a cominciare dall'arrosto di vitello allo ieratico, i colombi selvatici arrostiti, la carne con lo spiga e per finire con i dolci basati sulla ricchezza naturale delle terre: miele d'api, pere succose conservate nel fieno, uva con fagioli, rosa e neri, mele rosse, ma anche oro. Nella preparazione dei piatti daci vengono utilizzati: cereali, pollame, maiale e anatra, ma anche alcune verdure coltivate fin dai tempi dei Daci. Anche i vini "forti e profumati d'incenso" non sono passati nel tempo inosservati ai sensi dei degustatori. Le ricette daciche che troverete nell'offerta "La Bordei" sono inventate da Virgilio Profeanu, il titolare di questo ristorante.

Al Bordei non ha dimenticato la cucina tradizionale rumena. La cucina rumena è stata influenzata dal luogo in cui siamo stati menzionati, dal clima, dai costumi religiosi, dalle tradizioni del popolo romeno e da molti altri dettagli, come il livello geopolitico. La Romania era all'incrocio delle strade tra l'Occidente e l'Oriente, e il popolo rumeno ha "preso in prestito" diverse culture culinarie e possiamo dire che le hanno radicate e "perse". Allo stesso tempo, La Bordei enfatizza la cucina internazionale.

Insalate, verdure, verdure, spezie, formaggi e frutta assortiti, pasta, agnello, manzo, maiale, riso, olio d'oliva, pesce, cibi tradizionali cotti in un piccolo fuoco, sono tutti in una straordinaria varietà dei preparativi nell'offerta La Bordei.

E poiché abbiamo parlato di 3 direzioni culinarie, menzioniamo che il ristorante è arredato in 3 stili: Dacian - non puoi perderti la testa di lupo e la mappa dei Daci dipinta sul muro; Tradizionale: pittura della parete terminale, pianoforte, mobili, lampadario; Internazionale - monitor di fascia alta, arredamento minimalista e contemporaneo.

È un universo misto, un ristorante complesso, un luogo dove si può gustare una cena in stile dacia, una serata internazionale o un pasto rumeno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.