La Cina sospende diversi voli da Stati Uniti, Germania, Francia, Canada ed Egitto a causa della variante Omicron.

0 190

La Cina sta riducendo diversi voli di linea da Stati Uniti, Germania, Francia, Canada ed Egitto, citando un aumento dei casi di COVID-19 passeggeri. 



La maggior parte dei voli sospesi proveniva dagli Stati Uniti. Tuttavia, sono stati colpiti anche i voli provenienti da paesi con un'elevata infezione da COVID-19, come Germania, Francia, Australia, Canada ed Egitto.

Secondo la Chinese Civil Aviation Administration (CAAC), un numero record di passeggeri dall'estero è risultato positivo al test all'arrivo in Cina, il che ha portato alla decisione del Paese di ridurre drasticamente i suoi collegamenti. Oltre ai precedenti tagli al traffico, la Cina ha iniziato a ridurre i voli verso gli Stati Uniti all'inizio di gennaio 2022.  

Tra l'1 e l'11 gennaio, 50 passeggeri arrivati ​​all'aeroporto internazionale di Shanghai Pudong (PVG) sono risultati positivi al test, secondo il CAAC. Ciò ha portato alla sospensione della maggior parte dei voli per Shanghai per due settimane.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.