The Aviation Factory diventa il primo broker di aviazione in Europa ad accettare pagamenti in criptovaluta.

0 414

The Aviation Factory (TAF), lo specialista europeo quando si tratta di organizzare voli personalizzati, dà di nuovo il tono. La compagnia aerea belga è il primo importante broker di aviazione in Europa ad accettare pagamenti in criptovaluta.

Chiunque voglia noleggiare un aereo privato può ora pagare in bitcoin, ethereum o altre criptovalute.

L'azienda dispone di un sistema informatico ad alte prestazioni in grado di monitorare la disponibilità di migliaia di aeromobili in tutto il mondo. Il database contiene più di 3360 jet privati. I clienti inseriscono il percorso desiderato sul sito TAF ea seconda delle richieste del cliente, il broker offre le proposte di prezzo e gli aeromobili disponibili.

"Durante la quarantena, molti giovani si sono interessati al trading di azioni e criptovalute. Alcuni di loro non hanno evitato rischi e hanno realizzato enormi profitti. Questi millennial ora vivono e non si preoccupano di prenotare un jet privato per celebrare il loro successo "., ha affermato Carl Legein, CEO di The Aviation Factory.

È emerso un nuovo gruppo di utenti di jet privati: la "Robinhood generation", dal nome della nota applicazione di borsa. Alcuni clienti hanno chiesto se potevano pagare il loro volo in criptovaluta. Adesso è possibile. Inoltre Bitcoin, The Aviation Factory accetta anche ethereum, ma anche altre criptovalute come mezzo di pagamento ".

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.