La rotta Bucarest-Pechino, annunciata da TAROM, è stata rinviata ad agosto

1 431

TAROM riprenderà i voli verso la Cina ad agosto e fermerà due voli settimanali sulla rotta Bucarest-Pechino, AFP fonti all'interno della compagnia aerea.

Questo sarebbe il secondo rinvio, dopo quello il percorso è stato inizialmente annunciato per la fine di marzo 2014. Poi è arrivato il primo rinvio, voci che indicavano il lancio della via da qualche parte nel giugno 2014, e ora è stato rinviato ad agosto. Come mostra il nuovo CA TAROM, ho l'impressione che nemmeno la rotta Bucarest-Pechino verrà lanciata ad agosto. Rimarrà un bel sogno. Secondo me, La Romania ha bisogno di una rotta diretta Bucarest - Pechino, ma TAROM non pensa di avere la potenza e la logistica necessarie per supportare questa rotta.

Tornando alla situazione TAROM, non è troppo rosea. Il 7 maggio 2014 è stato nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione e viene annunciato un controllo sull'attività del belga Christian Heinzmann, CEO di TAROM. In conclusione, Sova ha politicizzato TAROM nell'interesse dell'attuale governo. Conosci il detto: "Vattene da qui, ma resta con te"? Si applica perfettamente.

E torno al mio primo articolo scritto per la rivista ANAT, nel novembre 2012 - TAROM, ribalta!

Commento 1
  1. Master RA dice

    Ho commentato questo argomento. Tarom non ha il potere e al momento non ha bisogno di questo percorso. E se la politica continua a interferire indefinitamente, allora Tarom non avrà mai il potere di mantenere questa rotta e di essere redditizio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.