La storia del giorno: da pilota a poeta

0 262

Negli ultimi anni, Linda Pauwels ha compiuto grandi progressi nella carriera. Dopo aver iniziato a lavorare come ingegnere di volo su velivoli Boeing 727, che venivano poi regolarmente utilizzati presso American Airlines, è diventato copilota e poi pilota di diversi velivoli, tra cui Boeing 757, Boeing 767, Airbus A300, A320, MD88, Boeing 777 e Boeing 787.

Durante la sua carriera, Cptn. Linda Pauwels ha volato per migliaia di ore e ha affrontato molte situazioni impegnative lungo il percorso. Tuttavia, la pandemia globale di COVID-19 ha lasciato il segno più su di esso.

La sua esperienza come pilota e anni di servizio l'hanno aiutata a mantenere il suo lavoro nella compagnia aerea, ma migliaia di altri aviatori non sono stati così fortunati durante la pandemia. Consapevole di quanto gravemente la pandemia abbia colpito il settore dell'aviazione e i suoi dipendenti, Linda ha dedicato il suo tempo libero a sostenere la comunità dei piloti.

Linda ha sempre creduto che gli sforzi creativi fossero un ottimo modo per tirare un sospiro di sollievo, così ha iniziato a scrivere haiku, un tipo di breve poesia dal Giappone. La nuova attività, dice, l'ha aiutata a far fronte alla tensione emotiva causata dalla pandemia. Dopo diversi tentativi di scrivere haiku tradizionali giapponesi, Linda ha deciso di mettere insieme il suo lavoro creativo sotto forma di libro.

La storia del giorno-Linda-Pauwels

Quando è arrivato il lockdown, Linda ha deciso di mettere tutte le sue creazioni in un libro di poesie.

"Non ho provato a scrivere poesie finora… […] I piloti vivono in un mondo di strutture in cui voliamo secondo le regole. Ma la poesia distrugge parte di questa rigidità. Lanciando il libro haiku, ho voluto fare un gesto nobile per quei piloti che sono stati colpiti dalla pandemia”.

"Abbiamo iniziato con una poesia sul nostro forum pilota nel 2015. La maggior parte dei piloti in quel forum di discussione interna erano piloti di sesso maschile. All'inizio non amavano la poesia... ma poi hanno iniziato a contribuire con la poesia. Abbiamo iniziato a condividere varie poesie famose, comprese poesie giapponesi e medievali, ea scrivere alcune delle nostre creazioni. "

Raccolse gli haiku già scritti e pubblicò una raccolta di 59 pagine chiamata Oltre Haiku: i piloti scrivono poesie. Il libro include il suo haiku e quelli di altri 40 piloti di American Airlines (A1G) (AAL). Il libro è stato illustrato da un gruppo di ragazzi, di età compresa tra i 6 ei 17 anni, figli dei piloti.

"Questo libro permette alle persone dall'altra parte delle porte della cabina di vedere che c'è un altro lato degli uomini e delle donne che volano. È il primo libro del suo genere, in cui l'opera è scritta da diversi piloti e dai loro figli".

Il libro è pieno di consigli e incoraggiamenti per tutte le donne.

Povestea-zilei-Linda-Pauwels-2

Il progetto di poesia ha un altro scopo. Il capitano ha deciso di devolvere tutto il ricavato della vendita del libro a "Fondo di soccorso e di emergenza dell'Associazione dei piloti alleati" fornire supporto ai piloti e alle loro famiglie che hanno perso il lavoro in questo momento difficile.

Dopo il successo del libro, Linda ha deciso di continuare a scrivere e pubblicherà un secondo libro di haiku. La prossima raccolta, Beyond Haiku: Women Pilots Write Poetry, sarà creata esclusivamente da donne pilota e dovrebbe essere rilasciata entro la fine dell'anno.

"Il libro è pieno di consigli e incoraggiamenti per tutte le donne. Vorrei diffondere il messaggio in modo che tutte le donne possano essere coraggiose e rivelare il loro lato creativo. Il nuovo libro incoraggia le donne che hanno superato sfide straordinarie a crescere insieme e imparare dalle esperienze degli altri”.

"Penso che la poesia aiuti i piloti in questi tempi difficili. Penso che la capacità di esprimersi in soprattutto per chi svolge una professione tecnica ed estremamente stressante, è un elemento di benessere da tenere in considerazione. Ora, non tutti lo ameranno, non tutti saranno in grado di farlo, ma per chi è incline, l'arte offre benefici. ”

"MY COVID STORY" - un progetto di marca www.aerotime.aero che airlinestravel.ro supporta e siamo felici di portare queste storie oltre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.