La lode è diventata Praise Europe dal 1 ° novembre 2020

0 368

Nell'autunno dello scorso anno, la seguente notizia è passata inosservata: la compagnia aerea Lauda ha cessato tutte le operazioni, le sue attività sono state rilevate da Lauda Europe. La compagnia è una sussidiaria di Ryanair Holdings, insieme a Buzz, Ryanair UK e Malta Air.

L'azienda Lauda (inizialmente conosciuta come Laudamotion) è stata fondata dal famoso pilota di Formula 1, Niki Lauda. In altre parole, Lauda è l'ex compagnia Amira Air che Niki Lauda aveva acquistato nel 2016 e ribattezzato nel 2018. Sempre nel 2018, Lauda ha acquistato la compagnia aerea in bancarotta Niki e così è apparsa una nuova compagnia austriaca a basso costo, con sede a Vienna.

Lauda ha operato voli per RYANAIR

Pochi mesi dopo la comparsa di Lauda, ​​Ryanair Holdings diventa anche azionista della società, che in seguito diventa l'unico proprietario. Ryanair riesce così ad entrare nel mercato austriaco e lanciare i primi voli low cost dall'aeroporto di Vienna, ovviamente con il marchio Lauda.

Nel 2020, a causa della pandemia COVID-19, Lauda ha operato voli per RYANAIR. A causa delle restrizioni imposte dai governi dei paesi europei, la maggior parte delle rotte Ryanair Holdings, le rotte più importate venivano mantenute e dove poteva volare e c'era richiesta.

La lode è diventata Praise Europe

Anche nel 2020 Lauda ha avuto qualche problema in Austria e Ryanair Holdings ha deciso di ritirare la compagnia dall'aeroporto di Vienna, le operazioni sono state rilevate da RYANAIR. La sorpresa è che Lauda ha cessato tutte le attività il 31 ottobre 2020 e le attività sono state rilevate da Lauda Europe, una nuova società registrata a Malta.

La nuova Lauda Europe opera voli charter e offre a noleggio i suoi aeromobili con equipaggio completo. Lauda Europe possiede attualmente una flotta di 9 aeromobili Airbus A320, registrati a Malta. Ma Ryanair Holdings spera di eliminare i velivoli Airbus e di attenersi a un tipo di velivolo, il Boeing 737 dedicato. Si tratta di una mossa rischiosa, visto che il modello è registrato a terra come avvenuto nel caso del 737 MAX. Ma ha il vantaggio in termini di costi. Una flotta di un solo aeromobile contribuisce a notevoli risparmi finanziari.

Quindi, se non vedrai voli frequenti con il marchio Lauda, ​​sappi che questo è il motivo. La nuova Laura Europe opererà solo charter e voli in outsourcing per altre compagnie aeree.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.