Delta Air Lines richiede a tutte le compagnie aeree di rendere pubblici gli elenchi dei passeggeri bloccati sui voli

0 339

In un grave giro di vite sui passeggeri indisciplinati, il colosso statunitense Delta Air Lines vuole che tutte le compagnie aeree condividano i loro elenchi di passeggeri vietati, con l'obiettivo di eliminare il comportamento disordinato a bordo degli aerei che è cresciuto negli Stati Uniti.

Secondo un rapporto di Notizie CBS, oltre 1600 persone sono rimaste bloccate da Delta Air Lines. La maggior parte degli scandali è iniziata con i passeggeri che non volevano indossare maschere sugli aerei.

Secondo le stime della CBS, negli Stati Uniti ci sono liste nere con oltre 4000 persone bloccate sui voli di varie compagnie aeree. Questo numero non include gli elenchi di American Airlines e Southwest Airlines perché queste compagnie non pubblicano i loro dati.

Quest'anno la Federal Aviation Administration (FAA) degli Stati Uniti ha ricevuto 4 segnalazioni dalle compagnie aeree di passeggeri indisciplinati, incluse 385 segnalazioni di passeggeri che si rifiutano di conformarsi ai requisiti federali per la mascherina.

La CBS riferisce inoltre che i vettori aerei hanno iniziato a far rispettare i mandati federali per l'uso di maschere da giugno 2020 e la FAA ha implementato la sua politica di tolleranza zero sui comportamenti indisciplinati. L'Agenzia ha avviato finora 789 inchieste, nel 2021, in forte aumento rispetto alle 183 inchieste avviate nel 2020.

La FAA ha annunciato di aver chiesto XNUMX milione di dollari di multa nell'ambito di azioni civili contro i passeggeri indisciplinati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.