Le prenotazioni negli Stati Uniti sono aumentate del 600 percento dopo che gli Stati Uniti hanno annunciato la riapertura dei confini

0 164

Virgin Atlantic ha annunciato che le prenotazioni negli Stati Uniti sono aumentate di oltre il 600% rispetto alla scorsa settimana, da quando la Casa Bianca ha dichiarato che l'avrebbe fatto rimuovere il divieto di viaggio transatlantico per i viaggiatori completamente vaccinati da Gran Bretagna, Irlanda, Unione Europea e area Schengen.

I voli per i Caraibi sono aumentati del 50%, con la rotta più riservata che è stata l'ultima ad essere lanciata, verso St Vincent e Grenadine, che sarà lanciata il 13 ottobre. Le Barbados stanno seguendo da vicino, con prenotazioni effettuate sia per ottobre che per le vacanze di Natale, a dimostrazione che le destinazioni americane saranno estremamente popolari nel prossimo periodo. Raddoppiate anche le prenotazioni sia per la Giamaica che per St Lucia.

New York ha avuto il maggior numero di prenotazioni rispetto ad altre città degli Stati Uniti.

L'interesse per i percorsi popolari tra coloro che hanno deciso di visitare i propri amici e parenti rimane forte. Le prenotazioni per il Pakistan sono aumentate di quasi il 300% a causa della lista rossa del Paese, il numero di voli da Londra all'India è quasi raddoppiato.

La semplificazione delle regole di viaggio internazionali, compresa l'eliminazione dei costosi test PCR per le persone completamente vaccinate, sta già avendo un impatto significativo sulla fiducia dei consumatori, con conseguente aumento della domanda sull'intera rete di rotte Virgin Atlantic.

Il direttore commerciale Juha Jarvinen ha detto che "Dopo aver gradualmente allentato le restrizioni ai viaggi, abbiamo assistito a un aumento della domanda per molte delle destinazioni globali, ma le destinazioni negli Stati Uniti sono sempre state le più ambite. Sono lieto che, finalmente, possiamo tornare negli Stati Uniti e operare voli verso destinazioni per noi così importanti. Ci mancava trasportare i clienti negli Stati Uniti e non vediamo l'ora di incontrarli a bordo per le loro avventure americane. ”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.