Elenco dei paesi europei in cui puoi viaggiare senza restrizioni se sei vaccinato / testato negativo per PCR o antigene / immunizzato naturalmente a seguito di infezione da COVID-19

31 217.103

La pandemia di COVID-19 non è ancora finita, ma sempre più paesi europei sono incoraggiati ad aprire le proprie frontiere ai turisti e ad approfittare della stagione turistica estiva. Dopo 2-3 ondate di pandemia con milioni di persone contagiate dal nuovo coronavirus e centinaia di migliaia di morti, l'Europa è aperta ai turisti e a tutti coloro che vogliono viaggiare per turismo, affari, personale, ecc. Allo stesso tempo, sempre più paesi si stanno avvicinando la lista verde o gialla della Romania, che facilita il viaggio!

Elenco dei paesi europei dove puoi viaggiare senza restrizioni

L'Unione Europea incoraggia la riapertura delle frontiere e la libera circolazione dei cittadini, soprattutto a fini turistici, senza quarantena e altre restrizioni. A tal fine è stato ideato, sviluppato e realizzato il nuovo Certificato digitale UE COVID-19 che hanno già adottato sette Stati membri dell'UE.

Albania

Attualmente, in relazione ai viaggi dalla Romania all'Albania, segnaliamo che l'accesso di tutti i cittadini stranieri è consentito su tutto il territorio della Repubblica d'Albania, senza la necessità di soddisfare determinati presupposti. I voli commerciali sono consentiti all'aeroporto internazionale di Tirana, che è pienamente operativo.

Dall'Albania alla Romania, l'Albania è nella lista verde della Romania, il che significa che puoi viaggiare senza restrizioni. NESSUN test richiesto!

Austria

L'Austria ha riaperto le frontiere al turismo internazionale. Puoi viaggiare dalla Romania all'Austria senza essere messo in quarantena se è soddisfatta una delle seguenti condizioni:

  • mostrare risultato negativo di un test SARS-CoV-2 di tipo PCR (la validità non deve superare le 72 ore dalla data del campionamento) o antigene (validità non superiore a 48 ore dalla data del prelievo)
  • Presenta un certificato di vaccinazione con siero autorizzato, a condizione che alla data di ingresso in Austria sia soddisfatta una delle seguenti condizioni:
  1. sono trascorsi almeno 22 giorni dalla prima dose di vaccino, ma non più di 3 mesi;
  2. immunizzazione con la seconda dose di vaccino, in cui non siano trascorsi più di 9 mesi dalla prima dose;
  3. non sono avvenuti più di 9 mesi fa;
  4. in caso di immunizzazione con vaccino monodose, questa non avrebbe dovuto essere effettuata più di 9 mesi fa;
  5. se la vaccinazione è avvenuta almeno 21 giorni dopo l'emissione di un test biologico-molecolare positivo per SARS-CoV-2 o evidenza della presenza di anticorpi, a condizione che il vaccino non sia stato somministrato più di 9 mesi prima, o
  • Se negli ultimi 2 mesi è stata confermata un'infezione da SARS-CoV-6 e a certificato medico di guarigione o prova della presenza di anticorpi, non più vecchio di 3 mesi.

Se nessuna delle condizioni di cui sopra può essere soddisfatta, un test biologico molecolare per SARS-CoV-24 o un test antigenico per SARS-CoV-2 deve essere eseguito almeno 2 ore dopo l'ingresso in Austria. , i costi sono a carico del personale bilancio.

Dall'Austria alla Romania puoi viaggiare senza restrizioni. NESSUN test richiesto! L'Austria è nella lista verde della Romania!

Bosnia ed Erzegovina

Tutti i cittadini stranieri, compresi i rumeni, possono entrare in Bosnia ed Erzegovina a condizione che presentino un test molecolare di tipo PCR con esito negativo per infezione da virus SARS-CoV-2, eseguito al massimo 48 ore prima dell'ingresso in Bosnia ed Erzegovina. . La misura si applica anche ai bambini, indipendentemente dall'età.

Il risultato del test deve essere presentato in formato cartaceo e non sono accettati documenti in formato elettronico (su telefoni cellulari o altri dispositivi). I cittadini rumeni sposati con cittadini della Bosnia ed Erzegovina, così come i minori rumeni che hanno un genitore cittadino bosniaco, possono entrare in Bosnia ed Erzegovina senza presentare il test molecolare PCR.

Dalla Bosnia ed Erzegovina alla Romania puoi viaggiare senza restrizioni. NESSUN test richiesto! La Bosnia ed Erzegovina è nella lista verde della Romania!

Bulgaria

I cittadini rumeni che viaggiano dalla Romania possono entrare nella Repubblica di Bulgaria senza essere tenuti a presentare documenti diversi dai documenti di viaggio. Dalla Bulgaria alla Romania puoi viaggiare senza restrizioni. NESSUN test richiesto! La Bulgaria è nella lista verde della Romania!

Cipro

Tutte le persone che entrano nella Repubblica di Cipro devono presentare un'autorizzazione al viaggio, compilata 24 ore prima del viaggio, ottenuta tramite il portale Cipro Flight Pass - Procedura di richiesta. L'autorizzazione prevede la compilazione elettronica di un questionario COVID-19 e l'inserimento dei dati di volo. I bambini fino a 12 anni di età sono esentati dall'esecuzione dei test RT-PCR. Tutte le persone devono richiedere il rilascio dell'autorizzazione del Cyprus Flight Pass (l'autorizzazione per i minori sarà completata dai genitori / rappresentante legale).

Le persone che arrivano nella Repubblica di Cipro senza il modulo del Cyprus Flight Pass compilato saranno multate di 300 euro.

A partire dal 10 maggio 2021, tutti i titolari di un certificato di vaccinazione contro il COVID-19, tradotto in inglese, rilasciato da Romania, Andorra, Arabia Saudita, Armenia, Austria, Bahrain, Bielorussia, Belgio, Bulgaria, Canada, Croazia, Repubblica di Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Egitto, Svizzera, Emirati Arabi Uniti, Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Grecia , Giordania, Islanda, Israele, Irlanda, Italia, Kuwait, Lettonia, Libano, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Qatar, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Federazione Russa, San Marino, Serbia, Santa Sede (Stato della Città del Vaticano), Slovacchia, Slovenia, Spagna, USA, Svezia, Ucraina, Ungheria sono esentati dalla misura di presentazione del test RT-PCR e dalla misura di autoisolamento. Informazioni dettagliate possono essere ottenute accedendo alla piattaforma Cipro Flight Pass - Passeggeri vaccinati

L'autorizzazione del Cyprus Flight Pass includerà i dati sul possesso di un certificato di vaccinazione contro il COVID-19 o un test molecolare RT-PCR, con esito negativo per l'infezione da virus SARS-CoV-2. I documenti che certificano la vaccinazione contro il COVID-19 o i test per l'infezione da virus SARS-CoV-2 devono essere presentati alle autorità cipriote all'arrivo.

Tutte le persone che arrivano negli aeroporti della Repubblica di Cipro, vaccinate o meno contro il COVID-19, possono essere selezionate per test casuali come stabilito dalle autorità cipriote. I costi dei test casuali sono a carico delle autorità locali.

Da Cipro alla Romania si può viaggiare con un test PCR negativo ed evitare così la quarantena di 14 giorni. Cipro è nella lista gialla della Romania!

Croazia

Il 26 maggio 2021 l'Autorità nazionale di protezione civile della Repubblica di Croazia ha prorogato, fino al 15 giugno 2021, le attuali condizioni per l'ingresso nel territorio croato.

I cittadini stranieri provenienti da zone o stati ad alto rischio epidemiologico, compresa la Romania, devono presentare all'ingresso nella Repubblica di Croazia:

  • un test molecolare (tipo PCR) con esito negativo per l'infezione da virus SARS-CoV-2 o un test rapido dell'antigene negativo (i test rapidi dell'antigene consentiti possono essere trovati in Elenco comune dei test rapidi per l'antigene reciprocamente riconosciuti dagli Stati membri dell'Unione europea, pubblicato dalla Commissione Europea), effettuato entro e non oltre 48 ore prima dell'ingresso. Le persone che non presentano l'esito negativo di un test per l'infezione da virus SARS-CoV-2 all'ingresso nel territorio croato hanno la possibilità di eseguire un test molecolare di tipo PCR o test antigenico rapido, dopo essere entrati nella Repubblica di Croazia, presso la propria spesa, con obbligo di autoisolamento fino a esito negativo, e qualora l'esame non sia possibile, sono soggetti al provvedimento di autoisolamento per un periodo di 10 giorni;
  •  un certificato di vaccinazione contro il COVID-19, se sono trascorsi almeno 14 giorni dalla seconda o singola dose di vaccino (nel caso di vaccino monodose);
  • un test molecolare PCR positivo o un test rapido dell'antigene che confermi che la persona è stata infettata dal virus SARS-CoV-2 e guarita, eseguiti negli ultimi 180 giorni prima dell'ingresso nella Repubblica di Croazia e per i quali hanno superato almeno 11 giorni dalla data di conferma fino all'ingresso in territorio croato; 
  • se una persona è stata curata da COVID-19 negli ultimi 180 giorni e ha un certificato di prova e se ha ricevuto una singola dose di vaccino durante lo stesso periodo, quella persona è esentata dal presentare rapidamente un test PCR negativo o un antigene del test o dalla quarantena a 6 mesi dopo la vaccinazione.

I bambini fino a 12 anni che viaggiano con un genitore/tutore sono esentati dal fare un test negativo se il genitore/tutore presenta un test PCR negativo, un test antigenico rapido negativo, un certificato di cura COVID-19 o un certificato di vaccinazione contro COVID -19.

Dalla Croazia alla Romania si può viaggiare con un test PCR negativo ed evitare così la quarantena di 14 giorni. La Croazia è nella lista gialla della Romania!

Danimarca

A partire dal 22 maggio 2021, alle ore 16.00, le autorità danesi hanno inserito la Romania nella categoria degli stati a rischio giallo. Le persone che arrivano in Danimarca dalla Romania NON entrano in isolamento.

Le seguenti regole si applicano per viaggiare dalla Romania alla Danimarca:

1. Motivo: non più richiesto per i residenti UE e Schengen.
2. Presentazione di un test negativo (PCR o antigene), valido per non più di 48 ore:

a. S, per le persone con o senza residenza in Danimarca, prima dell'imbarco su un aereo. I bambini fino a 12 anni sono esenti;
b. S, per le persone senza residenza in Danimarca, se arrivate su strada o via mare;
c. NO, per le persone residenti in Danimarca, se arrivate su strada o via mare.

3. Test il/dopo l'arrivo in Danimarca: S,, per persone con o senza residenza in Danimarca (in aeroporto o 24 ore dopo l'ingresso via terra/mare). Sono esenti i bambini fino a 15 anni.

ECCEZIONI dal test:

A. Residenti UE e Schengen completamente vaccinati (minimo 14 giorni e massimo 180 giorni dalla data dell'ultima dose);
B. Persone che sono state infettate da COVID-19 (risultato positivo su un test PCR eseguito almeno 14 giorni, ma non più vecchio di 180 giorni).

Dalla Danimarca alla Romania si può viaggiare con un test PCR negativo ed evitare così la quarantena di 14 giorni. La Danimarca è nella lista gialla della Romania!

Svizzera

La Romania non è inclusa nell'elenco degli stati/regioni ad alto rischio epidemiologico redatto dalle autorità svizzere. in tal modo, persone che arrivano dalla Romania non dovranno più essere messi in quarantena dopo essere arrivati ​​in territorio svizzero.

Tuttavia, sono in vigore una serie di regolamenti che si applicano a tutte le persone che desiderano recarsi in Svizzera, indipendentemente dal paese/regione da cui provengono., come segue:

  • Tutte le persone che entrano nel territorio della Confederazione Svizzera per via aerea, ferroviaria, marittima o stradale (autobus, minibus) devono registrare i propri dati di contatto compilando Modulo di registrazione, in formato elettronico o cartaceo, utilizzando i moduli forniti dalle aziende di trasporto. Sono escluse le persone provenienti da zone di confine e coloro che viaggiano per affari. Dopo il 31 maggio 2021, sono esentate anche le persone vaccinate contro il COVID-19.
  • Tutte le persone (tranne i bambini di età inferiore a 12 anni) che entrano nel territorio della Confederazione Svizzera per via aerea devono presentare, prima dell'imbarco, un test molecolare di tipo PCR con esito negativo per infezione da virus SARS-CoV-2, eseguito con un massimo di 72 ore prima dell'arrivo in Svizzera. Il documento contenente l'esito del test deve riportare le seguenti informazioni: 1. nome, cognome e data di nascita della persona sottoposta a test; 2. data e ora di svolgimento della prova; 3. tipo di test svolto; 4. risultato del test.

A partire dal 31 maggio 2021 sono esentate dal provvedimento di presentazione del test negativo le seguenti categorie di soggetti: 1. soggetti fino a 16 anni di età; 2. persone che presentino un certificato medico attestante che è stato loro diagnosticato il COVID-19 negli ultimi sei mesi prima dell'ingresso in territorio svizzero e che sono considerate guarite; 3. persone completamente vaccinate negli ultimi sei mesi con un vaccino approvato in Svizzera o nell'Unione Europea (Pfizer-BionTech, Moderna, AstraZeneca, Johnson & Johnson).

Dalla Svizzera alla Romania si può viaggiare con un test PCR negativo ed evitare così la quarantena di 14 giorni. La Svizzera è nella lista gialla della Romania!

germania

La Romania è stata esclusa dalla categoria delle aree a rischio, a partire dal 23 maggio 2021. Le persone che viaggiano dalla Romania alla Germania non hanno più gli obblighi specifici per le aree a rischio. Tuttavia, la prova rimane obbligatoria testvaccinazione o guarigione per tutte le persone che si recano in Germania in aereo, misura che si applica indipendentemente dal fatto che le persone interessate provengano o meno da zone a rischio. Non dimenticartene compilando il modulo di iscrizione digitale in Germania (anche in rumeno).

Dalla Germania alla Romania puoi viaggiare senza restrizioni. NESSUN test richiesto! La Germania è nella lista verde della Romania!

Grecia

Cittadini degli Stati membri dell'Unione europea, degli Stati membri dell'accordo di Schengen, Australia, Macedonia settentrionale, Emirati Arabi Uniti, Stati Uniti d'America, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Israele, Canada, Bielorussia, Bahrain, Nuova Zelanda, Repubblica di Corea, Qatar, Cina, Kuwait, Ucraina, Ruanda, Russia, Arabia Saudita, Serbia, Singapore, Thailandia o le persone che risiedono permanentemente in questi stati possono entrare nel territorio greco su strada - attraverso il valico di frontiera Kulata-Promachonas punti Svilengrad-Ormenio, Evzoni e Nymphaea e in aereo, attraverso qualsiasi aeroporto, l'ingresso è consentito alle persone che soddisfano una delle seguenti condizioni:

  • presenta un test molecolare di tipo PCR con esito negativo per infezione da virus SARS-CoV-2, eseguito entro e non oltre 72 ore prima dell'ingresso in territorio greco;

o

  • fornire evidenza di un vaccino autorizzato contro il COVID-19, a condizione che siano trascorsi almeno 14 giorni dal richiamo (nel caso di vaccino a due dosi) o dalla dose singola (per il vaccino a dose singola). Il documento attestante la vaccinazione deve essere redatto in lingua inglese.

o

  • presenta prove rilasciate da un laboratorio autorizzato nello Stato di origine che confermano che le persone sono state diagnosticate positivamente con COVID-19 per un periodo da 2 a 9 mesi prima della data di arrivo nella Repubblica ellenica. Il documento che certifica l'infezione da virus SARS-CoV-2 può essere scritto in inglese, spagnolo, italiano, tedesco, francese o russo.

È inoltre obbligatorio compilare il PLF (Passenger Locator Form) attraverso il sito web https://travel.gov.gr, almeno 24 ore prima del viaggio, indipendentemente dal paese di origine, da tutte le persone che arrivano in tale Stato.

Rimane in vigore la misura delle autorità greche di effettuare test rapidi ai posti di frontiera a caso.

Dalla Grecia alla Romania si può viaggiare con un test PCR negativo ed evitare così la quarantena di 14 giorni. La Grecia è nella lista gialla della Romania!

Italia

Secondo l'atto normativo emanato dalle autorità italiane, le persone che si trovavano o transitavano nel territorio della Romania (la Romania essendo inclusa insieme ad altri Stati nell'elenco C dell'allegato 20) hanno l'obbligo di presentare al vettore al momento dell'imbarco o a qualsiasi persona incaricata di effettuare controlli sull'esito negativo di un test molecolare (tipo PCR) o di cattura dell'antigene per la rilevazione dell'infezione da virus SARS-CoV-2, eseguito con la massima 48 ore prima di entrare nel territorio italiano.  

Dall'Italia alla Romania puoi viaggiare senza restrizioni. NESSUN test richiesto! L'Italia è nella lista verde della Romania!

Continueremo a monitorare restrizioni degli stati d'Europa alla pandemia COVID-19 e torneremo con gli aggiornamenti quando ci saranno novità.

Commenti 31
  1. Eu dice

    Qual è la rilevanza di questo articolo, se per esempio quando vai in Olanda, l'articolo allegato è del 9 luglio 🤷🏻‍♀️

    1. Sorin Rusi dice

      Perché è ancora valido per la Romania! Ha una precisione del 100%. Quando si verificano cambiamenti, li informeremo e aggiorneremo le informazioni.

  2. La dice

    Quali informazioni hai sul Belgio?

  3. Pete dice

    Se puoi viaggiare a Lisbona senza un test, rispondi urgentemente

  4. Giani dice

    La quarantena è richiesta in Romania se si viaggia dal Canada?

    1. Sorin Rusi dice

      Il Canada non è sulla lista gialla della Romania, quindi non è necessario

  5. Maria Bozoi dice

    Ciao, se lascio l'Inghilterra per la Romania la prossima settimana, quali sono le restrizioni adesso?

    1. Sorin Rusi dice

      Ora è richiesto PCR o test dell'antigene COVID-19 negativo e autoisolato per 14 giorni.

  6. Ion Gheorghiu dice

    Ciao, voglio lasciare la Romania per l'Inghilterra, quali sono le condizioni?

    1. Sorin Rusi dice

      Le persone che arrivano in Inghilterra, Galles, Scozia, Irlanda del Nord o isola di Jersey dalla Romania o da qualsiasi altro stato (ad eccezione dell'Irlanda e delle isole di Man, Jersey e Guernsey) devono autoisolarsi per 10 giorni. Il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord ha abbandonato l'elenco degli Stati esentati dai corridoi di viaggio.
      Tutti i passeggeri in arrivo in Inghilterra, Galles, Scozia o Irlanda del Nord dall'estero devono presentare, anche quando si imbarcano su treni, traghetti o aerei, un test con esito negativo per l'infezione da virus SARS-CoV-2, eseguito con un massimo di 3 giorni prima dell'arrivo .

  7. Adriana dice

    A fine febbraio vorrei lasciare i Paesi Bassi per la Romania, in aereo. Voglio dire che lavoro nel settore marittimo. Ho bisogno di qualcosa ?

    1. Sorin Rusi dice

      Se inserisci le eccezioni adottate dalla Romania, non hai bisogno di nulla. Se non soddisfi le eccezioni e non hai la prova, prova + quarantena. Ciò è legato a ciò che sono le regole ora e al fatto che i Paesi Bassi sono sulla lista gialla. Se qualcosa cambia entro la fine di febbraio, ci saranno altre regole.

  8. Adriana dice

    Ho CCR ul. Devo presentarlo a bordo. No? Grazie mille per la risposta.

    1. Sorin Rusi dice

      Cos'è il CCR?

  9. Amarita Florin dice

    Ciao! Voglio viaggiare in Romania dal Belgio per 48 ore. Quali restrizioni vengono imposte? Grazie !

    1. Sorin Rusi dice

      Test COVID-19 negativo presentato all'inizio del viaggio

  10. Bacilla ervin dice

    Ciao, se lascio l'Inghilterra per la Romania, cosa devo fare e quando torno cosa sta succedendo

    1. Sorin Rusi dice

      Test COVID-19 negativo e quarantena all'ingresso in Romania. Al ritorno, test COVID-19 e quarantena più test di doppia quarantena.

  11. Teodora dice

    Se abbiamo un vaccino, perché è richiesto un test molecolare in aeroporto? E nell'ultimo decreto è scritto chiaramente: chi è stato vaccinato con entrambe le dosi non ha bisogno di un test di quarantena.

    1. Sorin Rusi dice

      Perché in questo momento queste sono le regole. Se non sei idoneo per l'eccezione ...

  12. alex dice

    La Svizzera non è più nella zona gialla, da quanto ho capito non devo essere messo in quarantena quando arrivo nel Paese.

    Quello che non mi è chiaro è se devo ancora presentare un test negativo quando entro nel paese.

  13. Milena dice

    Se sono vaccinato, ho ancora bisogno di un test e, in caso affermativo, quale? Vado in Germania

  14. Adrian Fuchs dice

    Ciao. Il certificato bilingue rilasciato dal centro vaccinale è sufficiente per dimostrare la doppia vaccinazione o è necessario ottenere un'altra prova da qualche parte? E se sì, da dove? Chiedo il viaggio in aereo in Francia, prima dell'introduzione del certificato verde, che probabilmente partirà dal 1 luglio 2021. Grazie.

    1. Sorin Rusi dice

      È sufficiente avere il certificato rilasciato dal centro vaccinale. È bello averlo in formato elettronico https://airlinestravel.ro/adeverinta-de-vaccinare-anti-covid-este-disponibila-in-format-electronic.html

  15. Adrian Fuchs dice

    Grazie, signor Sorin. Sei sempre stato ben informato.

    1. Sorin Rusi dice

      Cerchiamo di mantenere l'accuratezza delle informazioni ad un livello elevato. L'informazione non è segreta, essendo resa pubblica dalle autorità statali. È solo che ci sono molti posti dove cercare. Cerchiamo di aiutarti e di trovare nel sito quasi tutto ciò di cui hai bisogno.

  16. Adrian Fuchs dice

    E lo fai davvero brillantemente. Grazie ancora.

  17. elena dice

    Quindi l'Italia non ha problemi con il test Antigen? (Tradotto in inglese. Fatto in clinica)

    1. Sorin Rusi dice

      L'Italia accetta il test dell'antigene.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.