Blocco in Grecia: le nuove restrizioni nazionali entreranno in vigore sabato.

0 716

A partire dal 7 novembre 2020 (ore 6:00), il regime di quarantena (lockdown) per l'intero territorio della Repubblica ellenica, misura che sarà in vigore fino al 30 novembre 2020.



Le autorità greche hanno deciso di imporre nuove restrizioni a livello nazionale per tre settimane per limitare i casi di Covid-19. "Ho scelto di intraprendere un'azione drastica il prima possibile"Ha detto il primo ministro Kyriakos Mitsotakis.

Sebbene in precedenza avesse affermato che il secondo blocco nazionale sarebbe stato l'ultima risorsa, Mitsotakis è stato costretto ad agire dopo un aumento dei casi negli ultimi cinque giorni, dicendo che senza una situazione di stallo, la pressione sul sistema sanitario sarebbe stata "insopportabile".

Con le nuove restrizioni nazionali, che entreranno in vigore sabato, tutti i negozi e le attività non essenziali saranno chiusi, ad eccezione di supermercati e farmacie. Gli asili e le scuole primarie rimangono aperti (classi I-VI) e le scuole superiori utilizzeranno il sistema della tele-scuola.

Sarà possibile lasciare il domicilio, solo negli orari ammessi, previo invio di un sms al numero telefonico 13033.

Mercoledì la Grecia ha registrato 2.646 infezioni, il numero giornaliero più alto dal primo caso, portando il numero totale di casi a 46.892. Ad oggi, 673 persone sono morte in Grecia a causa del Covid-19.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.