Lufthansa ha ricevuto il nuovo aereo Airbus A380

Lufthansa ha ricevuto il nuovo aereo Airbus A380

0 289

l'aereo Airbus A380 D-AIMI Lufthansa, con il nome di "Berlino", è il nuovo aeroambasciatore della capitale tedesca. Il nome è stato dato da Klaus Wowereit, governatore della città, in una conferenza tenutasi all'aeroporto Tegel di Berlino, alla presenza di Christoph Franz, Presidente e CEO Lufthansa.

Aereo gigante, il più grande aereo passeggeri al mondo, ha effettuato un volo panoramico su Berlino e la regione del Brandeburgo, per la gioia degli ospiti a bordo, tra cui oltre un centinaio di bambini e giovani della zona di Berlino.

A partire da 3 giugno, a Berlino, una delle compagnie aeree più importanti d'Europa lancerà il più grande programma di espansione di tutti i tempi, del valore di oltre 60 milioni. La compagnia assicurerà il collegamento diretto tra la capitale della Germania e 39 di destinazioni europee, basato 15 Airbus A319 e aerei A320 all'aeroporto di Tegel. I partner Lufthansa Group e Star Alliance forniranno ai passeggeri 50 destinazioni in Europa e nel Mediterraneo meridionale.

Attraverso il battesimo dell'aereo a Tegel, Lufthansa continua una tradizione iniziata più di mezzo secolo fa: 52 anni fa, su 16 settembre 1960, l'ex governatore e poi il cancelliere federale Willy Brandt le hanno dato il nome di "Berlino" del più moderno aereo passeggeri Lufthansa. da quel momento, un velivolo Boeing 707-430 con quattro motori, durante la prima cerimonia di battesimo di un velivolo appartenente alla compagnia aerea dal suo ristabilimento, a 1955. Da quel momento, il velivolo di punta della flotta Lufthansa, attualmente numerato su velivoli 400, portava il nome della capitale tedesca in tutto il mondo. Il cartello D-AIMI "Berlin" è inciso sull'aeromobile Airbus A380 con caratteri audaci, su entrambi i lati della fusoliera, e la cabina è decorata con lo stemma della città, l'orso di Berlino. Come l'altro aereo A380, e l'aereo di Berlino con terminazioni Mike India effettuerà voli a lungo raggio, in particolare verso le destinazioni Lufthansa negli Stati Uniti o verso le grandi città dell'Estremo Oriente.

Penso che questo programma si adatti perfettamente al nuovo aeroporto di Berlino Brandeburgo. Ma, come ho annunciato, l'aeroporto sarà inaugurato nella primavera di 2013. Tuttavia, i piani di Lufthansa non possono essere rinviati!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.