Lufthansa ha lanciato un progetto pilota: testare i passeggeri COVID-19

0 659

Lufthansa e British Airways sono le prime compagnie al mondo con certificati di sicurezza COVID-19. Entrambe le compagnie aeree hanno ricevuto 4 stelle in termini di sicurezza contro le pandemie a bordo degli aerei.

La valutazione del COVID-19 copre i potenziali rischi dei clienti, ma anche gli elementi in aeroporto o all'interno dell'aeromobile.

Inoltre, nel tentativo di rivitalizzare il traffico aereo in Germania, Lufthansa ha iniziato a sperimentare test rapidi sui passeggeri negli aeroporti di Monaco e Amburgo.

Stamattina tutti i passeggeri del volo LH2058 sono stati testati dal COVID-19 e tutti quelli con risultati negativi hanno potuto viaggiare in sicurezza. Il volo, partito da Monaco alle 9:10, ha segnato l'inizio dell'esperimento pilota di test rapido dell'antigene.

Una volta completato il test, i clienti hanno ricevuto a breve i risultati tramite SMS ed e-mail. Anche tutti i risultati dei test del secondo volo, LH2059, da Amburgo a Monaco, sono stati negativi.

In stretta collaborazione con gli aeroporti di Monaco e Amburgo, nonché con le società di biotecnologia Centogene e il centro sanitario del Gruppo Medicover, MVZ Martinsried, la compagnia aerea offre ai suoi clienti l'opportunità di essere testati gratuitamente per il Covid-19 prima del volo.

I voli su cui verrà eseguito questo esperimento pilota sono i voli LH2058 - per Amburgo e LH2059 - per Monaco. I passeggeri che non desiderano sottoporsi al test vengono trasferiti su un volo alternativo senza costi aggiuntivi.

I passeggeri possono avere un test PCR negativo che è stato eseguito non più di 48 ore prima della partenza. Lufthansa gestisce l'intera procedura di prova rapida. Non ci sono costi aggiuntivi per i passeggeri. Tutto quello che devono fare è registrarsi online in anticipo e dare un po 'più di tempo al processo di imbarco.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.