Lufthansa ritira anche l'ultimo Airbus A380 (D-AIMH)

0 276

L'ultimo Airbus A380 di Lufthansa è decollato questa mattina dall'aeroporto di Francoforte, diretto a Teruel, in Spagna. Il volo è operato per inviare l'aeromobile registrato D-AIMH per la conservazione. Potrebbe essere l'ultimo volo di Lufthansa operato con un aeromobile Airbus A380, poiché l'amministratore delegato della compagnia aerea, Carsten Spohr, ha affermato che l'aereo non rientrava nel piano di Lufthansa.

L'aereo ha lasciato l'hub Lufthansa alle 09:00. L'aereo si unirà agli aerei della flotta di A380 già stoccati a Teruel. Un'altra parte della flotta è immagazzinata in Francia. La compagnia tedesca ha tenuto gli aerei a Francoforte nel caso in cui avesse avuto la possibilità di tornare in cielo, ma con il lento ritorno dei Boeing 747-400 si è deciso di stoccarli, fino a futura decisione.

D-AIMH ha il numero di serie 70. Ha volato per la prima volta il 9 dicembre 2010 ed è entrato ufficialmente a far parte della flotta Lufthansa il 5 luglio 2011. L'aereo ha volato 38.587 ore e operato 3.930 voli. Con un valore di mercato attuale di 42.49 milioni di dollari, l'aereo ha volato l'ultima volta un anno e mezzo fa.

L'ultimo Airbus A380 di Lufthansa, D-AIMH, è decollato dall'aeroporto di Francoforte, destinato al magazzino nel deserto spagnolo.

Sebbene non sia possibile affermarlo con certezza, sembra che questo volo potrebbe essere l'ultimo volo Airbus A380 operato da Lufthansa. Il CEO Carsten Spohr ha commentato: "Teruel e Tarbes, le due sedi che immagazzinano gli Airbus A380 della compagnia aerea, sono gestite da Tarmac Aerosave. Tarmac Aerosave ha abbandonato la maggior parte degli aeromobili A380, ad eccezione del primo Airbus A380 – ritirato da Air France – che è stato smantellato a Knock, in Irlanda”.

La scorsa settimana, per la prima volta dall'inizio della pandemia di COVID-19, un Airbus A380 è stato prelevato da Teruel. Il G-XLEA, il più antico Airbus A380 di British Airways, è stato ritirato dal deposito poco prima della manutenzione annuale. Sebbene ciò dimostri l'impegno di alcuni nei confronti dell'enorme aereo, sfortunatamente non indica l'inizio di una tendenza.

Con la partenza di G-XLEA, altri 21 velivoli sono stoccati a Teruel. Il numero tornerà al 22 con l'arrivo di D-AIMH. Pertanto, Teruel avrà in deposito 12 degli A380 di Lufthansa, con altri due a Tarbes. A loro si aggiungono due Airbus A380 British Airways, due A380 Air France e sei Etihad.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.