Il MAE raccomanda ai cittadini rumeni di fare attenzione quando si recano all'estero per motivi di turismo.

Il MAE raccomanda ai cittadini rumeni di fare attenzione quando si recano all'estero per motivi di turismo.

0 766

Nel contesto dell'evoluzione della pandemia globale COVID-19, nonché delle misure adottate dalle autorità rumene per limitare la diffusione dell'infezione da virus SARS-Cov-2, Il Ministero degli Affari Esteri rivolge ai cittadini rumeni la richiesta di valutare l'opportunità di effettuare alcuni viaggi all'estero non indispensabili.

L'AMF ricorda che, tra le misure adottate dalle autorità rumene, c'è anche la misura di stabilimento e aggiornamento periodico dell'elenco dei paesi / aree ad alto rischio epidemiologico, per cui è richiesta la misura dell'autoisolamento per tutte le persone che arrivano in Romania dai rispettivi paesi / aree.

L'MFA raccomanda cautela quando si viaggia che non è essenziale

Considerando il fatto che l'elenco citato viene aggiornato settimanalmente dall'Istituto Nazionale di Sanità Pubblica in Romania, MFA lo sottolinea è possibile che alcuni stati / aree siano inclusi dalle autorità rumene nell'elenco dei paesi / aree ad alto rischio epidemiologico. Va anche tenuto presente che i voli da / per i rispettivi stati / aree possono essere cancellati.

Il Ministero degli Affari Esteri raccomanda ai cittadini rumeni di analizzare l'opportunità di qualsiasi viaggio all'estero nel contesto attuale e di effettuare solo i viaggi che sono considerati essenziali.

In questo contesto, MFA raccomanda ai cittadini rumeni di consultare il sito web dell'Istituto nazionale di sanità pubblica in Romania per informazioni aggiornate sull'elenco dei paesi a rischio epidemiologico (https://www.cnscbt.ro/index.php/liste-zone-afectate-covid-19), nonché il sito web dell'AMF, in particolare i titoli ALicenze di viaggio COVID-19 per l'Europa: http://www.mae.ro/node/51880 şi Avvisi di viaggio COVID-19 per altre regioni: http://www.mae.ro/node/51982, per informazioni sulle misure adottate da altri stati nel contesto della pandemia COVID-19.

MFA sfrutta questa opportunità per consigliare ai cittadini rumeni all'estero di tenersi in contatto con compagnie aeree e tour operator, a seconda delle particolari situazioni in cui si trovano, al fine di individuare alternative al rientro in Romania, se la situazione lo richiede.

Il Ministero degli Affari Esteri, attraverso le missioni diplomatiche rumene e gli uffici consolari all'estero, è pronto a fornire assistenza consolare ai cittadini rumeni, secondo le competenze legali e con la stretta osservanza delle misure adottate sia dalle autorità rumene che dalle autorità dello Stato di residenza nel contesto della pandemia COVID-19.

Viaggia con cautela e sii informato!

In altre parole, il MAE raccomanda ai cittadini di fare attenzione quando viaggiano per turismo. È bene che le decisioni siano prese con piena conoscenza dei fatti e previa documentazione.

Queste raccomandazioni si inseriscono nel contesto in cui diversi rumeni, arrivati ​​dalla Spagna e dalla Romania, sono stati costretti a rimanere in isolamento per 14 giorni. Oppure il caso di chi si è recato a Malta e dal 18 agosto non ha più voli diretti per tornare in Romania dove rimarrà 14 giorni in isolamento. Prima di prendere la decisione di viaggiare all'estero, analizza molto bene la situazione della pandemia perché tutto è dinamico. Ogni giorno ci sono nuove restrizioni imposte dai paesi europei e globalmente. Il virus persiste e continua a uccidere!

Viaggia con cautela e sii informato!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.