MFA: l'Ucraina vieta l'ingresso di cittadini stranieri nel paese, compresi i rumeni.

0 468

Il Ministero degli Affari Esteri afferma che il 27 agosto 2020 le autorità ucraine hanno modificato le condizioni per l'ingresso in Ucraina per i cittadini stranieri, che entreranno in vigore il 29 agosto 2020.


Pertanto, secondo le informazioni comunicate pubblicamente dalle autorità ucraine, a partire dal 29 agosto, 00.00, fino al 28 settembre 2020, è vietato l'ingresso di cittadini stranieri e apolidi nel territorio dell'Ucraina.

Il transito è consentito con documenti che confermano l'uscita dall'Ucraina entro un massimo di 2 giorni

Ad eccezione delle seguenti categorie: parenti di primo grado di cittadini ucraini; persone in possesso di un permesso di lavoro in Ucraina; specialisti che arrivano in Ucraina su invito di rappresentanti di società ucraine; persone in transito titolari di documenti che confermano la loro partenza dall'Ucraina entro un massimo di 2 giorni dall'ingresso nel suo territorio; persone che hanno il diritto di soggiorno permanente o temporaneo in Ucraina, confermato da documenti giustificativi; persone che arrivano a studi; persone che arrivano in Ucraina per cure mediche; conducenti di veicoli commerciali, equipaggi di aeromobili, navi marittime e fluviali e personale di treno; personalità culturali che arrivano su invito delle istituzioni culturali; persone che partecipano a competizioni sportive; persone che trasportano cellule STEM per il trapianto; membri delle delegazioni ufficiali di Stati esteri, dipendenti di organizzazioni internazionali, nonché i loro accompagnatori, che arrivano su invito del Presidente dell'Ucraina, del Parlamento, del Governo, dell'Amministrazione Presidenziale, del Ministero degli Affari Esteri.

È richiesto un certificato medico con copertura COVID-19

Le persone delle categorie sopra elencate devono stipulare un'assicurazione sanitaria al confine di Stato per coprire i costi di eventuali cure per COVID-19 e / o i costi di quarantena.

La polizza assicurativa deve essere emessa da una compagnia di assicurazioni registrata in Ucraina o da una compagnia straniera che abbia un ufficio di rappresentanza in Ucraina.

Avranno accesso al territorio dell'Ucraina anche le seguenti categorie di persone (senza dover avere una polizza assicurativa COVID-19): rifugiati o persone bisognose di protezione internazionale; il personale delle missioni diplomatiche e consolari di Stati esteri, rappresentanti di organizzazioni internazionali accreditate in Ucraina, nonché i loro familiari o persone che arrivano in Ucraina su invito del Ministero degli Affari esteri; istruttori militari degli Stati membri della NATO e degli Stati partecipanti "Partenariato per la pace" o persone che arrivano in Ucraina su invito del Ministero della Difesa.

Di seguito è possibile accedere alle informazioni sulle nuove misure disposte dalle autorità collegamento, disponibile in ucraino.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.