Condizioni di viaggio a Malta: test COVID-19 negativo per tutti i viaggiatori provenienti dalla Romania

1 1.047

LE CONDIZIONI DI VIAGGIO NELLA REPUBBLICA DI MALTA SI APPLICANO A TUTTE LE PERSONE, CHE SIANO STATE VACCINATE O NON CONTRO COVID-19.

In considerazione dei nuovi ceppi del virus SARS-CoV-2, non sono consentiti viaggi non autorizzati tra la Repubblica di Malta e il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Brasile e Sud Africa. 

I cittadini maltesi ei cittadini di altri stati residenti a Malta possono recarsi a Malta sulla base di un'autorizzazione per entrare in quello stato. Il documento deve essere richiesto all'indirizzo di posta elettronica: [email protected]

Le persone che hanno ottenuto l'autorizzazione al rientro nella Repubblica di Malta dal Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Brasile e Sud Africa sono tenute a presentare un test molecolare di tipo PCR con esito negativo per infezione da SARS-CoV-2, eseguito con un massimo di 72 ore prima dell'arrivo a Malta e di sottoporsi alle seguenti misure all'arrivo: test molecolare di tipo PCR per l'infezione da SARS-CoV-2, quarantena per un periodo di 14 giorni e ripetizione del test PCR tra il 5 ° e il 7 ° giorno di quarantena.

Elenco degli stati / aree con cui Malta ha ripreso i voli (elenca se regolarmente aggiornato): Andorra *, Australia, Austria *, Belgio *, Bulgaria *, Canada *, Repubblica Ceca *, Cina, Repubblica di Corea, Cipro *, Croazia *, Confederazione Svizzera *, Danimarca, Estonia *, Finlandia, Francia * , Germania *, Grecia *, Hong Kong, Macao, Taiwan (considerando che appartengono alla Cina), Giordania *, Islanda, Indonesia *, Irlanda *, Italia *, Giappone *, Lettonia *, Libano *, Liechtenstein *, Lituania * , Lussemburgo *, Monaco *, Marocco *, Paesi Bassi *, Nuova Zelanda, Norvegia, Polonia *, Portogallo *, Romania *, Ruanda, San Marino *, Slovacchia *, Slovenia *, Spagna *, Svezia *, Thailandia *, Tunisia * , Turchia *, Emirati Arabi Uniti, Ungheria *, Uruguay * e Vaticano *.

Attento! Gli stati contrassegnati da * sono inclusi nell'elenco dei paesi / aree con codice arancione, per i quali è necessario presentare un test di tipo PCR molecolare per l'infezione da SARS-CoV-2 (altrimenti è necessario eseguirlo dopo l'arrivo o quarantena per 14 giorni). Vedi i consigli di seguito!

Le persone che, prima dell'arrivo a Malta, hanno trascorso almeno 2 settimane in uno degli stati sopra indicati non contrassegnati con *, non sono tenute a presentare un test molecolare PCR per l'infezione da SARS-CoV-2 e non saranno soggette a quarantena, tranne nei casi di sospetto COVID-19, dove è richiesto un test.

È consentito l'ingresso nel territorio della Repubblica di Malta solo alle persone che provengono da uno degli Stati di cui sopra, che dimostreranno di aver trascorso almeno 14 giorni nel territorio di uno di questi Stati e che non hanno transitato nel territorio di uno Stato che non era incluso nell'elenco.

Elenco di stati / aree con codice arancione. in vigore dal 13.02.2021 alle ore 0:00 (l'elenco è aggiornato settimanalmente): Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Croazia, Cipro, Confederazione Svizzera, Repubblica Ceca, Estonia, Francia, germania, Grecia, Giordania, Indonesia, Irlanda, Italia* (esclusi aeroporti in Sardegna e Sicilia, compresi quelli in arrivo dal porto di Pozzallo in Sicilia), Giappone, Lettonia, Libano, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Monaco, Marocco, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo (tutti gli aeroporti eccetto Madeira e Azzorre), Romania, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Spagna (tutti gli aeroporti eccetto Isole Canarie), Svezia, Thailandia, Tunisia, Turchia, Tunisia, Ungheria, Uruguay e Vaticano.

Le persone che arrivano da stati / aree arancioni devono presentare un test molecolare negativo (tipo PCR) per l'infezione da SARS-CoV-2, scritto in inglese, eseguito non più tardi di 72 ore prima dell'arrivo nella Repubblica di Malta, altrimenti sono tenuti a portare effettuare un test all'arrivo in aeroporto o porto o essere sottoposto a una misura di quarantena per un periodo di 14 giorni.

Italia * - I passeggeri in arrivo dagli aeroporti della Sardegna e della Sicilia sono tenuti a presentare le seguenti 2 dichiarazioni compilate all'arrivo alle autorità medico-sanitarie, rispettivamente al check-in presso il porto di Pozzallo, Sicilia, Italia:

1) Modulo di dichiarazione di viaggio

https://mia-prod-s3-cdn.s3.amazonaws.com/wp-content/uploads/2020/07/Public-Health-Travel-Declaration-Form-2020_RZA_updated.pdf

2) Modulo per la localizzazione dei passeggeri

https://mia-prod-s3-cdn.s3.amazonaws.com/wp-content/uploads/2020/06/Public-Health-Passenger-Locator-Form.pdf

Attento! Le false dichiarazioni sono un reato penale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.