Modifiche al modulo PLF: il modulo PLF può essere compilato fino a 72 ore prima di entrare in Romania!

0 2.276

Giovedì il governo ha annunciato nuove modifiche alla compilazione del modulo digitale per l'ingresso in Romania. Pertanto, i viaggiatori potranno compilare il modulo con un massimo di 72 ore prima di entrare nel Paese, rispetto alle 24 finora, e la soglia minima della multa è stata ridotta da 2.000 a 500 lei, annunciata giovedì in una conferenza stampa rilascio, Segretario di Stato presso il Ministero della Salute Andrei Baciu. Contestualmente sono state stabilite alcune categorie di soggetti esentati dal completamento del PLF.


Gli emendamenti sono stati approvati con un'ordinanza di emergenza adottata giovedì nella riunione del governo.

Così, il termine per la compilazione del PLF è stato prorogato, da 24 ore prima dell'ingresso nel Paese a 72 ore prima dell'ingresso nel Paese. Il modulo può essere compilato anche 24 ore dopo l'ingresso nel Paese.

"Se fino ad ora avevamo 24 ore per completare questo modulo, abbiamo esteso questo periodo a 72 ore prima di utilizzare il modulo. Inoltre, ci sono le 24 ore successive al passaggio in cui questo modulo può essere presentato. La compilazione di questo modulo si considera completa quando i dati sono corretti, perché se inseriamo dati errati o incompleti, non si dice che l'abbiamo compilato", ha affermato il Segretario di Stato del Ministero della Salute.

Inoltre, anche l'importo delle sanzioni è stato ridotto, rispettivamente la soglia minima è scesa da 2.000 a 500 lei. Secondo Andrei Baciu, le persone che hanno impugnato l'ammenda in tribunale, se saranno infine multate, riceveranno una multa di 500 lei.

Allo stesso tempo, il GEO stabilisce anche categorie di soggetti esonerati dalla compilazione del PLF:

a) piloti di aeromobili e loro personale di navigazione, nonché macchinisti e personale ferroviario;

b) conducenti di autoveicoli con portata massima autorizzata superiore a 2,4 tonnellate per il trasporto di merci, nonché conducenti di autoveicoli con più di 9 posti a sedere, compreso il posto di guida, che
fornisce il trasporto di persone;

c) il personale della navigazione marittima e fluviale, nonché il personale al servizio delle piattaforme marittime;

d) il personale di navigazione imbarcato a bordo delle navi, degli elicotteri e del personale addetto alle piattaforme marittime situate nella zona economica esclusiva della Romania e che non si sposta sul territorio di altro Stato;

e) gli agenti di polizia che partecipano a missioni per portare in Romania, sotto scorta, le persone perseguite a livello internazionale e quelle trasferite per continuare l'esecuzione della pena detentiva secondo quanto previsto dalla Legge n. 302/2004, ripubblicato, con successive modifiche e integrazioni;

f) il personale addetto allo svolgimento delle missioni di trasporto dei malati del servizio medico da e per le unità sanitarie ubicate al di fuori del territorio rumeno.

g) persone che attraversano il confine di Stato almeno una volta nelle 24 ore per recarsi al lavoro.

ATTENTO!!! Queste misure saranno applicate dal 7 febbraio 2022.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.