La NASA e la Boeing hanno testato il nuovo velivolo supersonico, seguendo le orme del Concorde

0 559

Secondo me Il Concorde era un aereo lanciato all'inizio della giornata. Impressionante è il fatto che nel 1976 ci sia stata la tecnologia che ha portato alla nascita Concordia, ma è strano che non ci sia più alcun interesse per gli aerei ad alta velocità. Tuttavia, l'idea di un supersonico non è morta. Boeing, Gulfstream e NASA uniscono le forze per costruire il prossimo supersonico passeggeri.

Sulle tracce del Concorde

Secondo indiscrezioni, teorie e idee, la NASA e la Boeing hanno iniziato a lavorare. Hanno creato un concetto supersonico su piccola scala che hanno testato in una galleria del vento. Specialisti da Glenn Research Center NASA ricerca gli effetti del flusso d'aria sulla nuova struttura e cerca una soluzione per ridurre il volume del boom sonico. In tal caso, al nuovo aereo supersonico verrebbe anche concessa l'approvazione per volare su voli intercontinentali.

Ma il problema più grande è legato ai costi e c'è ancora molto lavoro da fare prima di raggiungere un modello efficiente in termini di costi / prestazioni. La NASA e la Boeing non hanno fretta ed evitano di commettere gli stessi errori che BAC e Aerospace hanno fatto 27 anni fa.

Di seguito un'immagine in miniatura del prototipo testato nel tunnel della NASA. L'idea di realizzare un velivolo supersonico dedicato al segmento di business viene preservata. L'enfasi è sulla velocità, l'affidabilità, ma trasporterà un piccolo numero di passeggeri.

aero_supersonico
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.