Nuove condizioni di viaggio in Serbia: test COVID-19 negativo per chi viaggia in Romania.

2 3.361

EMERGENZA: NO. È dichiarata una pandemia COVID-19. In alcune località viene dichiarato uno stato eccezionale, essendo in vigore alcune misure preventive e restrittive aggiuntive, senza limitare l'accesso a queste località.

L'accesso a tutti i cittadini stranieri, ad eccezione dei cittadini stranieri in arrivo da Albania, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Repubblica di Macedonia del Nord, Montenegro e Ungheria, è consentito solo se in possesso di un Test molecolare tipo PCR con esito negativo per infezione da SARS-CoV-2, non oltre 48 ore dal momento del rilascio del risultato, rilasciato da laboratori accreditati nello Stato di origine. L'elenco dei laboratori specializzati accreditati dal Ministero della Salute rumeno può essere consultato sul sito web del Ministero della Salute: http://www.ms.ro/centre-testare/.

Test molecolare PCR con risultato negativo per infezione da SARS-CoV-2

In caso di ritardo inevitabile, dovuto a ragioni oggettive che possono essere dimostrate (come il ritardo nel mezzo di trasporto), i cittadini stranieri possono entrare nel territorio della Repubblica di Serbia se il test negativo non è più vecchio di 72 ore dal ricevimento, il risultato.

I cittadini stranieri in arrivo dagli Stati Uniti d'America possono entrare nel territorio della Repubblica di Serbia se presentano un test molecolare di tipo PCR con esito negativo per l'infezione SARS-CoV-2 o un test rapido dell'antigene FIA ​​con esito negativo. , non più vecchie di 48 ore dalla data di emissione del risultato.

I cittadini stranieri residenti o domiciliati nella Repubblica di Serbia, i cittadini serbi, nonché il personale diplomatico e consolare ei loro familiari che non hanno un test PCR molecolare con un risultato negativo per l'infezione da SARS-CoV-2 possono entrare nel territorio del Repubblica di Serbia, da mettere in quarantena a casa per 10 giorni. Se le persone interessate vengono sottoposte al test dopo l'ingresso nella Repubblica di Serbia e il risultato è negativo, la misura della quarantena domestica cesserà.

Attualmente, i punti di attraversamento Srpska Crnja-Jimbolia, Stamora Moravița, Iron Gates I, Naidas - Kaluderovo (stradale) sono aperti al confine terrestre rumeno-serbo ei punti di attraversamento sono per il traffico merci ferroviario. Jimbolia / Srpska Crnja e Stamora Moravița / Vatin.

I punti di confine tra Romania e Repubblica di Serbia che sono stati chiusi sono i seguenti: Valcani-Vrbica (strada), Comlosu Mare - Nakovo (strada), Foeni - Jasa Tomic (strada), Iron Gates 2 - Djerdap 2 (strada), Moldova Veche - Golubac (fiume), Svinița - Donji Milanovac (fiume), Orșova - Tekija (fiume), Iron Gates / Drobeta - Kladovo (fiume). 

Eccezioni all'obbligo di presentare un test molecolare di tipo PCR con esito negativo per l'infezione da SARS-CoV-2 (per i cittadini stranieri che desiderano entrare in questo stato):

  • i cittadini stranieri in transito nel territorio della Repubblica di Serbia, purché la durata del transito non superi le 12 ore; le autorità di frontiera richiedono la prova del transito (prova del domicilio o residenza nello Stato di destinazione, prova della prenotazione di un pacchetto turistico, ecc. nello Stato di destinazione);
  • cittadini di uno Stato limitrofo che sono lavoratori frontalieri, ovvero che vivono nella zona di confine dello Stato confinante e sono impiegati nel territorio della Repubblica di Serbia, se in possesso di documenti giustificativi validi, soggetti a reciprocità;
  • i membri del personale di trasporto su strada in transito, se la durata del transito attraverso il territorio della Repubblica di Serbia non supera le 12 ore, nonché i vettori la cui destinazione finale è la Repubblica di Serbia o che prendono merci da tale Stato;
  • cittadini di stati confinanti che vivono nella zona di confine dello stato confinante e sono proprietari di terreni agricoli nel territorio della Repubblica di Serbia, che si trasferiscono per svolgere lavori agricoli e presentano la prova della proprietà del terreno agricolo o la conferma del proprietario del terreno eseguire lavori agricoli sul terreno. o; questa eccezione si applica fatta salva la reciprocità;
  • persone che viaggiano per motivi di lavoro, il cui ingresso è notificato alla Polizia di frontiera serba dalla Camera di commercio serba, almeno 24 ore prima dell'orario di ingresso. Entro un massimo di 24 ore dall'ingresso nel territorio della Serbia, le persone interessate devono presentare alla Camera di Commercio della Serbia il risultato di un test PCR negativo eseguito sul territorio della Serbia. Se tale test non viene presentato, la Camera di commercio serba informerà l'Istituto di sanità pubblica.

Elenco completo delle condizioni di viaggio in Serbia!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.