Norwegian ha registrato il 96% di voli in meno nel gennaio 2021.

0 292

Norwegian ha registrato il 96% di voli in meno a gennaio rispetto allo stesso periodo del 2020, cifre fortemente influenzate dalla bassa domanda, causata dalle restrizioni di viaggio imposte in Europa.

A gennaio, solo 74.224 passeggeri hanno volato con Norwegian, in calo del 96% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. La capacità (ASK) è diminuita del 98% e il traffico passeggeri totale (RPK) è diminuito del 99%. Il fattore di carico è stato del 35.9%, in calo di 45 punti percentuali.

Jacob Schram, CEO dell'azienda Norwegian, dichiarato: "La pandemia continua ad avere un impatto negativo sulla nostra attività, poiché restano le restrizioni di viaggio. Stiamo facendo tutto il possibile per uscire da questa crisi, più forti e più competitivi, e non vediamo l'ora di servire un maggior numero di clienti con la rimozione delle restrizioni di viaggio ".

Norwegian ha utilizzato solo otto aerei a gennaio, principalmente su rotte nazionali in Norvegia. La compagnia ha operato il 96.8% dei suoi voli di linea a gennaio, di cui il 90.4% è partito in orario.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.