Norwegian aprirà basi operative negli Stati Uniti

Norwegian aprirà basi operative negli Stati Uniti

0 877

2017 sarà l'anno del norvegese. Su 6 dicembre, 2016, il vettore aereo Norwegian Air International (NAI) (filiale Norwegian Air Shuttle) ha ricevuto il consenso delle autorità degli Stati Uniti per operare voli transatlantici. L'accordo aprirà la strada a nuovi voli operati tra destinazioni in Irlanda (Cork e Shannon) e la costa orientale degli Stati Uniti.

Basi operative negli Stati Uniti

Le rotte saranno gestite con equipaggi NAI da due basi statunitensi, ma anche da basi europee. Nell'estate di 2017, Norwegian aprirà la sua base operativa all'aeroporto internazionale di Fort Lauderdale-Hollywood. E se riceve ancora l'autorizzazione necessaria dal DOT (Dipartimento dei trasporti norvegese), Norwegian prevede di aprire basi operative 1-2 negli Stati Uniti. In questa occasione, NAI impiegherà circa 150 di piloti e assistenti di volo per basi statunitensi.

Vale la pena ricordare che Norwegian ha ricevuto l'autorizzazione per la filiale irlandese - Norwegian Air International (NAI) - dopo 3 anni di attesa. La filiale del Regno Unito è ancora prevedibile.

Le nuove rotte, che saranno gestite da Cork e Shannon, saranno lanciate la prossima estate e serviranno le aree della East Coast in America, Boston e New York. Ulteriori informazioni saranno rilasciate nella primavera di 2017.

Inizialmente, i voli saranno operati dal velivolo Boeing 737-800 e saranno sostituiti dal nuovo Boeing 737 MAX. Norwegian è il cliente di lancio per il nuovo tipo di velivolo di Boeing. Gli aeromobili 2 verranno ricevuti a maggio 2017, mentre altri 4 arriveranno nella flotta norvegese a giugno 2017.

Non dimentichiamo che Norwegian sta volando, usando la sua licenza di società madre, attraverso l'Atlantico. Opera voli giornalieri tra destinazioni in Europa (Londra, Parigi, Oslo, Stoccolma e Copenaghen) e destinazioni negli Stati Uniti (New York, Fort Lauderdale, Los Angeles, Las Vegas, Orlando (da 31 a luglio 2017), ecc.).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.