Il nuovo Boeing 777-300ER Japan Air Force One è stato consegnato

Il governo giapponese ha ricevuto il nuovo aereo governativo, un Boeing 777-300ER, chiamato anche Japan Air Force One. È stato consegnato dalla Svizzera

0 103

La Japan Air Self Defense Force (JASDF) ha ricevuto il nuovo aereo governativo, il Boeing 777-300ER modificato. L'aereo registrato 80-1111 è il primo di 2 che il governo giapponese riceverà.

Negli ultimi anni 3, il tuo volo è stato ritardato di più di 3 ore o il tuo volo è stato cancellato? Richiedi ora danni legali fino a € 600!

Questi aeromobili Boeing 777-300ER Japan Air Force One sono stati modificati e adattati per trasportare politici, diplomatici e famiglie reali giapponesi. Ci sono meno finestre, con sale conferenze e uffici creati. Comprensibilmente, non sono state comunicate troppe informazioni tecniche e sensibili sull'aeromobile 2.

Boeing 777-300ER Japan Air Force One

La compagnia aerea ANA (All Nippon Airways) è responsabile della manutenzione dei motori per gli aerei "triple seven" del governo 2. Il nuovo aeromobile Boeing 777-300ER Japan Air Force One è stato commissionato sull'2014 e sostituirà l'attuale aeromobile governativo Boeing 747-400. Il secondo Boeing 777-300ER Japan Air Force One sarà consegnato a dicembre 2018 ed entrambi entreranno in servizio governativo a partire da 1 aprile 2019.

Te lo ricordiamo gli aerei 2 Boeing 747-400 Japan Air Force One erano a Bucarest, all'inizio di quest'anno. 16 Gennaio 2018, il Primo Ministro giapponese, Shinzo Abe, è arrivato a Bucarest per un incontro ufficiale. Era la prima volta che un primo ministro giapponese veniva a Bucarest e, quindi, per la prima volta all'aeroporto internazionale Henri Coandă.

E con tristezza, ti ricordiamo che i politici rumeni si sono presi gioco di questo ONE meeting.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Cinese (tradizionale)IngleseFranceseTedescoLezioniPortogheserumenoRussianSpagnoloturco